Pebble Beach 2016: la prima volta di una Lancia

A una Lancia Astura Cabriolet Aerodinamico “Tipo Bocca” del 1936 il titolo di Best of Show del più esclusivo Concorso di Eleganza al mondo. Un premio di prestigio anche a Corrado Lopresto per la sua Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale del 1957, prototipo disegnato da Franco Scaglione per Bertone

Sarà che questo è l’anno del 110^ anniversario, sarà che la vettura è un capolavoro di Pinin Farina, sarà che le auto anteguerra di gusto Art Déco sono particolarmente apprezzate in Usa, una Lancia Astura Cabriolet Aerodinamico “Tipo Bocca” del 1936 ha conquistato il titolo di Best of Show al Concorso di Eleganza di Pebble Beach conclusosi poche ore fa in California.

È la prima volta in assoluto che una Lancia vince questo ambito titolo in quello che si autodefinisce il più prestigioso Concorso di Eleganza del mondo. In 66 anni non era infatti mai successo che il titolo andasse a una vettura di Torino. La sorte ha voluto che anche il titolare dell’auto fosse di origine italiana: Richard Mattei, un imprenditore appassionato di Alfa Romeo della Paradise Valley, in Arizona.

Cabriolet quattro posti, la vettura è stata scoperta nel 1962 nel Regno Unito in pessime condizioni (il tachimetro riporta i valori in miglia) e restaurata dalla Pininfarina a proprie spese. Successivamente è stata acquistata dalla rock star Eric Clapton, che l’ha giudicata come “la cosa più divertente che abbia avuto fuori dal palco e fuori dal letto”. La Astura è stata esposta al Museo Pininfarina per diverso tempo prima di essere acquistata dall’attuale proprietario. Ha vinto contro una concorrenza agguerrita di 229 auto giudicate minuziosamente da 100 giudici severissimi.

Un ennesimo titolo è stato conquistato anche dal nostro Corrado Lopresto, un habitué di questo concorso, che con la sua Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale del 1957, prototipo disegnato da Franco Scaglione per Bertone (ne parliamo ampiamente sul prossimo numero di Ruoteclassiche) che ha portato a casa il titolo di “vettura chiusa più elegante del Concorso”. Si tratta di uno dei quattro “Elegance Awards” conferiti dalla giuria che per prestigio vengono subito dopo il Best of Show. La Giulietta Sprint Speciale ha vinto anche il terzo premio di classe nella categoria Postwar Touring.

Gilberto Milano

partecipa alla conversazione

Pebble Beach 2016: la prima volta di una Lancia

1 DI 7