2014, a Milano torna l’Autoshow

In anticipo sull’Expo del 2015 si terrà alla Fiera di Rho (Milano), dall’11 al 21 dicembre 2014, la prima edizione di “Autoshow”. Nato da un’idea di Alfredo Cazzola, patron del Motorshow, l’evento intende riportare a Milano un Salone internazionale dedicato alle quattro ruote, dopo che quello bolognese è stato sospeso quest’anno per mancanza di espositori. La Fiat ha però già anticipato a Cazzola che “non ritiene esistano le condizioni per un nuovo salone”. Una doccia fredda che non sembra aver fermato l’entusiasmo degli organizzatori, pronti a partire per questa importante e ambiziosa avventura. Staremo a vedere, la partita è aperta e non mancheranno i colpi di scena.

Nell’attesa ripercorriamo con queste immagini alcune delle esposizioni che si tennero a Milano a partire dal 1901, quando convenivano in città da tutto il mondo le marche e i carrozzieri più prestigiosi. Il Salone lombardo venne inaugurato agli albori del Novecento ed ebbe come palcoscenico i giardini di Palazzo Reale, in pieno centro storico. Nel 1923 la Fiera realizzò il Palazzo dello Sport di piazza VI Febbraio e da allora fino al 1937 (ad eccezione del 1929 quando fu temporaneamente spostato a Roma) l’evento si svolse in questa nuova sede, ampia, lussuosa ed elegante. Qui le Case automobilistiche di tutto il mondo presentavano le loro novità più importanti e la folla accorreva numerosa: basti pensare che nel 1932 i visitatori furono ben 300.000. Nel dopoguerra il Salone dell’auto venne trasferito definitivamente a Torino, dove rimase fino al 2001.

partecipa alla conversazione

2014, a Milano torna l’Autoshow