A Londra tutte le auto di James Bond

Una mostra al London Film Museum espone per la prima volta tutti i veicoli utilizzati dall’Agente 007 nei suoi 22 film.

Appassionati delle storie dell’agente segreto più famoso del mondo prendete nota: per la prima volta il London Film Museum ospita l’intera collezione dei veicoli usati da 007 nelle 22 pellicole della saga. Si tratta di oltre 100 pezzi fra auto, moto, modelli in scala e mezzi di varia natura, raggruppati nell’esposizione denominata “Bond In Motion”. Fra i quali alcuni gioielli veri, come la Sunbeam “Alpine” guidata da un giovane Sean Connery in “Agente 007, Licenza di Uccidere” del 1962, oppure la Rolls-Royce “Phantom 337” gialla e nera del 1937 apparsa in “Missione Goldfinger” (1964) e che nel film veniva utilizzata per trasportare oro: tutte le parti della carrozzeria venivano sostituite da pezzi di egual peso in oro massiccio.

Naturalmente, non poteva mancare la Aston Martin “DB5”, auto personale di Bond in quattro film, tra i quali il recente “Skyfall”. Armata fino al… tetto con mitragliatrici Browning, lame estensibili nei perni ruota, generatore di fumo, targhe intercambiabili, sedili eiettabili, schermo antiproiettile posteriore, è forse la più famosa di tutte le auto di Bond. A contenderle il primato c’è la Lotus “Esprit S1” sommergibile, apparsa in “La spia che mi amava” del 1977, che poteva navigare per ore sui fondali marini e acquistata ora dall’imprenditore americano e Ad di Tesla Elon Musk.

Si passa poi per l’Aston Martin “Vantage V8”, auto personale di Timothy Dalton in “Zona pericolo” (1987), per la BMW “750 Li” guidata a distanza da Pierce Brosnan in “Il domani non muore mai” (1997) e la BMW “Z8” di “Il mondo non basta” (1999). Per finire in bellezza con la recente Aston “DBS” (o quello che ne rimane) usata per le riprese di “Quantum of solace” (2008) con Daniel Craig. Non mancano all’appello le motociclette (BMW e Cagiva), le motoslitte e, per la prima volta esposto al pubblico, perfino il modello in scala 1:3 dell’elicottero Agusta Westland “AW101” usato in “Skyfall” (2912).

La mostra, che ha aperto i battenti dal 21 marzo, sarà visitabile tutti i giorni sino a fine anno, con orari dalle 10 alle 18 (fino alle 19 solo il sabato) al London Film Museum, al numero 45 di Wellington Street. Se passate dalle parti di Londra, fateci un pensierino! Maggiori info sul sito dell’esposizione http://www.londonfilmmuseum.com/

Andrea Rapelli

Topic: ,

partecipa alla conversazione

A Londra tutte le auto di James Bond