Addio a Timo Mäkinen

A+ A-

Si è spento alla soglia degli 80 anni una delle leggende del Rally mondiale. Timo Mäkinen, finlandese di Helsinki, classe 1938, è venuto a mancare giovedì sera a seguito di circostanze che non sono state ancora rese note.

Soprannominato “il finlandese volante”, è stato uno dei primi piloti di scuola finlandese a raggiungere una fama internazionale. La sua carriera di rallista inizia a fine anni ’50 quando ancora non esisteva il Campionato del Mondo Piloti (venne istituito nel 1970 come Campionato Internazionale Costruttori, divenuto Campionato del Mondo rally nel 1973). Quattro le vittorie nel Mondiale rally, due nel 1973, una nel 1974 e una nel 1975. Tutte su Ford Escort RS 1600.

Mäkinen ha corso anche con le Austin-Healey, con le Mini e anche con una Fiat Abarth Alitalia (nel 1977, al Rally del Canada). Famosa la sua vittoria con la Mini nel 1000 Laghi del 1967 (aveva già vinto anche le edizioni 1965 e 1966) quando riuscì a terminare una prova speciale con il cofano della vettura aperto che gli ostruiva la visuale (guarda il video della prova qui sotto). G.M.

partecipa alla conversazione

Addio a Timo Mäkinen

1 DI 0