Il cinguettio di Ferrari: 70 anni di storia in un timelapse di 19 secondi

Con la velocità di un video-tweet la Casa di Maranello riassume 70 anni di produzione snocciolando una selezione dei modelli più rappresentativi della sua avventura di costruttore.

Ferrari affida a un brevissimo video pubblicato su Twitter (disponibile a QUESTO link) il racconto di 70 anni di attività: sono, in tutto, diciannove secondi di grande emozione. Ma dura il momento di un lampo, senza pressoché rendersi conto del gigantesco risultato costruito in quasi 3/4 di secolo. Troppo difficile, dopo tutto, riuscire a dare una visione organica: il marchio Ferrari, del resto, inizia nel 1947 solo la sua “seconda fase” andandosi a identificare come marchio costruttore ma Enzo Ferrari, prima pilota poi team manager, ha costruito il mito del Cavallino Rampante già dalla fine degli Anni 20 con la fondazione della Scuderia Ferrari, il team privato delle Alfa Romeo ufficiali (e, nei primi Anni 40, con la Auto Avio Costruzioni).

In un velocissimo timelapse scorrono in rassegna circa 70 modelli, dalla 125 S del 1947 alla LaFerrari Spider del 1967. Scomponendo con pazienza ogni fotogramma ecco apparire il mito Ferrari in tutta la sua possanza: modelli stradali, icone della sportività, modelli da corsa, gioielli da collezione.

Vi proponiamo, allora, un gioco; provate a seguire con attenzione il video e:

– Mettete alla prova la vostra cultura Ferrari cercando, poi, di ricordare quanti più modelli possibili
– Provate a cercare il “vostro” modello, quello che, secondo voi, è il più rappresentativo o, semplicemente, quello che vi emoziona di più.

LA LISTA DEI MODELLI IN ORDINE DI APPARIZIONE

– 125 Sport 1947
– 195 S Berlinetta LM Touring 1950
– 166 MM Spider Touring 1948
– 340 America Spider Touring 1951
– 195 Inter Coupé Touring 1950
– 212 Inter Cabriolet Vignale 1951
– 340 MM Spider Vignale 1953
– 375 MM Spider Pininfarina 1953
– 250 GT Europa Vignale 1953
– 500 Mondial Spider Pininfarina 1954
– 212 Inter Coupé Vignale 1952
– 250 GT Coupé Pininfarina 1954
– 375 MM Coupé Pininfarina Speciale 1954
– 375 America Coupé Pininfarina Speciale 1954
– 250 GT Competizione Berlinetta LWB Scaglietti 1955
– 410 Superamerica Pininfarina Speciale 1956
– 250 GT Coupé Boano 1956
– 290 MM Barchetta Scaglietti 1956
– 250 Testa Rossa Barchetta Scaglietti 1957
– 500 TRC Barchetta Scaglietti 1957
– 250 Testa Rossa Barchetta Scaglietti 1957
– 410 Superamerica Pininfarina Coupé Speciale 1956
– 250 Testarossa Barchetta Scaglietti 1957
– 250 GT Spider California LWB 1957
– 250 GT Coupé Competizione Tour de France LWB 1957
– 250 GT Coupé Pininfarina 1957
– 250 GT Competizione Berlinetta SWB 1960
– 250 GT Competizione Berlinetta SWB 1960
– 158 F1 1964
– 250 GT Competizione Berlinetta SWB 1960
– 250 GTO 1962
– 250 GTL Pininfarina 1964
– 250 GT Competizione Berlinetta SWB 1960
– 250 Le Mans 1963
– 250 GTO 1962
– 275 GTB/C Pininfarina 1966
– 330 GTS Pininfarina 1965
– 275 GTB/4 Spyder NART
– 365 P2 1965
– 330 p4 1967
– Dino 206 Berlinetta Competizione Pininfarina 1967
– Dino 206 GT 1967 Pininfarina
– 365 GTB 4 Daytona Pininfarina 1969
– 312 B2 1972
– 512 S/M 1970
– 365 GTC/4 1972 Pininfarina
– 365 GT4/BB 1971 Pininfarina
– 312 PB 1972
– 312 T 1972
– 308 GTS 1980 Pininfarina
– 308 Gr. 4 1982
– 288 GTO 1984 Pininfarina
– Testarossa 1984 Pininfarina
– F40 1987 Pininfarina
– F50 1997 Pininfarina
– 360 Barchetta 2000 Pininfarina
– 550 Barchetta 2000 Pininfarina
– Enzo 2002 Pininfarina
– F456M 1998 Pininfarina
– F2003 GA 2003
– F360 Challenge Pininfarina
– 612 Scaglietti 2004 Pininfarina
– FXX 2007
– 430 Scuderia Spider 16M Pininfarina
– 599 SA APERTA Pininfarina
– 599 GTO 2008
– 458 Italia GT2/GT3
– LaFerrari 2013
– FXX K 2014
– 458 GT3 2014
– LaFerrari Spider 2016

Alvise-Marco Seno

partecipa alla conversazione

Il cinguettio di Ferrari: 70 anni di storia in un timelapse di 19 secondi