Mercato: il punto dopo le aste di Scottsdale 2017

Quasi tremila auto vendute in nove giorni per un incasso di 260 milioni di dollari  nel primo grande appuntamento dell’anno dedicato ai collezionisti di auto. E prime indicazioni sull’andamento del mercato 2017

Altro che “Duemila Ruote”: se qualcuno presente all’asta record di Milano pensava di aver assistito a un evento memorabile dia un’occhiata ai numeri qui sotto, relativi alle sette vendite avvenute a Scottsdale, in Usa, durante l’Arizona Concourse d’Elegance. Nove giorni (dal 14 al 22 gennaio) caratterizzati da sette appuntamenti organizzati dalle più famose Case d’asta internazionali (Bonhams, Gooding & Co. e RM Sotheby’s) alle quali si sono aggiunte altre Case d’asta statunitensi altrettanto importanti in ambito locale (Barrett-Jackson, Russo & Steel, Silver e Worldwide Auctioneer) dando vita a una concentrazione di incanti di auto che non ha eguali al mondo.

Ben 3.486 le auto da collezione offerte e 2.900 quelle aggiudicate, per un fatturato complessivo di 259,8 milioni di dollari  (245 milioni di euro circa) che, secondo i calcoli pubblicati da una analisi della compagnia di assicurazione Hagerty, rappresenta il miglior risultato di sempre in questa prima kermesse dell’anno (+3,7% rispetto al 2016).

Un dato ottenuto grazie un vistoso un aumento (+12,3%) del volume dei veicoli offerti (erano 3.104 lo scorso anno) e di un altrettanto corposo incremento del numero di vetture vendute (2.900 a fronte delle 2.491 dello scorso anno). E’ aumentata anche la percentuale di vendita (l’83% contro l’80% del 2016) ma si è ridotto del 22% il valore medio delle auto aggiudicate, che sono passate dai 115.729 dollari del 2016 agli 89.601 dollari del 2017.

“Le vetture più rare e più esclusive continuare a registrare un forte interesse” sostiene il rapporto di Hagerty, “Le auto a prezzi superiori al milione di dollari hanno visto incrementi a doppia cifra sia nella percentuale di vendita sia nel prezzo medio di vendita rispetto al 2016”. Si stanno confermando quindi anche nel 2017 le stesse condizioni che hanno caratterizzato il mercato del 2016, con le auto davvero importanti e originali contese a prezzi in continua crescita e il resto aggiudicato a prezzi inferiori.

Tra i risultati più importanti della settimana di Scottsdale sono da segnalare la vendita della Jaguar E-type del 1963 aggiudicata da Bonhams a 7,37 milioni di dollari, il miglior risultato in assoluto tra tutte le aste (vedi la Top Ten qui sotto), seguita dalla Mercedes-Benz 540K Special Roadster del 1939 (6,6 milioni di dollari) e dalla Ferrari 340 America Competizione Spider del 1952 venduta ancora da Bonhams (6.380.000 dollari). Un record di vendita l’ha ottenuto invece la Bugatti Type 35 Grand Prix del 1935 aggiudicata da Gooding a 3,3 milioni di dollari.

“La cosa più importante, però, è che la base del mercato rimane forte” sostiene ancora Hagerty, “Le vendite delle auto sotto i 100.000 dollari, che rappresenta la stragrande maggioranza degli acquirenti, ha avuto alte percentuali di vendita, in linea con quelle di fine 2016”. Scottsdale, in conclusione, ha chiuso nel segno dell’ottimismo e, se il buon giorno si vede dal mattino, c’è solo da sperare che continui così.

Di seguito, i risultati complessivi di ogni vendita, calcolati includendo i diritti d’asta.

I NUMERI DI TUTTE LE ASTE  (fra parentesi i dati del 2016)
Fatturato totale: $ 259,8M ($ 250,6M)
Totale auto offerte: 3.486 (3.104)
Totale auto vendute: 2.900 (2.491)
Percentuale auto vendute: 83% (80%)
Media Prezzo di vendita: 89.601 $ (115.729 $)

Combinato di Bonhams, Gooding e RM 2014-2017 (Fonte: K500.com)
Fatturato totale: $ 123.689.795 (2016: $124.872.950 – 2015: $143.254.850 – 2014: $118.645.000)
Numero totale di auto offerte: 392 (2016: 377 – 2015: 335 – 2014: 345)
Auto vendute: 86% (2016: 85% – 2015: 91% – 2014: 89%)
Auto vendute sotto la stima minima: 73% (2016: 71% – 2015: 54% – 2014: 50%)
Auto vendute al top della stima e oltre: 8% (2016: 10% – 2015: 14% – 2014: 19%)
Prezzo medio delle vetture vendute: 367.032 $ (2016: $ 387.804 – 2015: $ 469.688 – 2014: $ 386,466)
Età media dei veicoli offerti: 1966 (2016: 1965 – 2015: 1964 – 2014: 1957)
Percentuale di auto offerto a No Reserve: 60% (2016: 53%; 2015: 53%)

Top 10 di tutte le aste di Scottsdale
1) 1963 Jaguar E-Type Lightweight –$ 7.370.000 (Bonhams)
2) 1939 Mercedes-Benz 540K Special Roadster – $ 6.600.000 (RM Sotheby’s)
3) 1952 Ferrari 340 America del Competizione Spider – $ 6.380.000 (Bonhams)
4) 1928 Mercedes-Benz Typ S Sports Tourer – $ 4.812.500 (Bonhams)
5) 1969 Ferrari 365 GTS Spider – $ 3.602.500 (RM Sotheby’s)
6) 1925 Bugatti Type 35 Grand Prix Roadster – $ 3.300.000 (Gooding & Company)
7) 1995 Ferrari F50 – $ 3.135.000 (RM Sotheby’s)
8) 1961 Ferrari 400 Superamerica Coupé – $ 3.080.000 (RM Sotheby’s)
9) 1965 Ferrari 500 Superfast Serie I Coupé – $ 2.915.000 (Gooding & Company)
10) 1931 Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport Spider – $ 2.805.000 (Bonhams)


I RISULTATI SUDDIVISI PER CASA D’ASTA
(fra parentesi i dati del 2016)

BARRETT-JACKSON

Fatturato totale: $ 101.0M ($ 103,3M)
Totale auto offerte: 1.711 (1.491)
Totale auto vendute: 1.703 (1.484)
Percentuale auto vendute: 99,5% (99%)
Media Prezzo di vendita: 59.323 $ (69.619 $)

Top 10 delle auto vendute:
1) 1964 Aston Martin DB5 – $ 1.485.000
2) 1960 Chevrolet CERV-1 ha – $ 1.320.000
3) 1930 Duesenberg J doppio Cowl Phaeton – $ 880,000
4) 2012 Hennessey Venom GT Spyder – $ 800,000
5) 2005 Coupé Porsche Carrera GT – $ 616,000
6) 1965 Shelby GT350 Fastback – $ 445,500
7) 2011 Ferrari 458 Italia Coupé – $ 434,500
8) 1963 Chevrolet Corvette Z06 Split-Window Coupé – $ 385,000
9) 1969 Ford Mustang Boss 429 – $ 385,000
10) 1932 Rolls-Royce Phantom II Roadster – $ 341,000

 

BONHAMS
Fatturato totale: $ 36,3M ($ 18,2M)
Totale auto offerte: 105 (112)
Totale auto vendute: 86 (95)
Percentuale auto vendute: 82% (85%)
Media Prezzo di vendita: 422.494 $ (191.266 $)

Top 10 delle auto vendute:
1) 1963 Jaguar E-Type Lightweight – $ 7.370.000
2) 1952 Ferrari 340 America del Competizione Spider – $ 6.380.000
3) 1928 Mercedes-Benz Type S Sports Tourer – $ 4.812.500
4) 1931 Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport Spider – $ 2.805.000
5) 1964 Porsche 904 GTS Coupé – $ 2.310.000
6) 1966 Ferrari 275 GTB / 2 Coupé – $ 1.732.500
7) 1960 Ferrari 250 GT Cabriolet SII – $ 1.430.000
8) 1913 Rolls-Royce Silver Ghost Londra-Edimburgo Sports Tourer – $ 698.500
9) 1955 Austin-Healey 100 S Roadster – $ 539.000
10) 1956 Porsche 356A Speedster – $ 528.000

 

GOODING & COMPANY
Fatturato totale: $ 33,3M ($ 43,0M)
Totale auto offerte: 125 (113)
Totale auto vendute: 105 (97)
Percentuale auto vendute: 84% (86%)
Media Prezzo di vendita: 317.492 $ (443.390 $)

Top 10 delle auto vendute:
1) 1925 Bugatti Type 35 Grand Prix Roadster – $ 3.300.000
2) 1965 Ferrari 500 Superfast Serie I Coupé – $ 2.915.000
3) 1932 Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport Roadster – $ 1.595.000
4) 2011 Ferrari 599 SA Aperta Spider – $ 1.485.000
5) 1955 Mercedes-Benz 300SL Gullwing Coupé – $ 1.457.500
6) 1928 Bentley 4 1/2 litri Aprire Sports Tourer – $ 1.100.000
7) 1964 Shelby Cobra 289 R & P Roadster – $ 1.100.000
8) 1988 Porsche 959 Coupé Komfort – $ 1.089.000
9) 1961 Mercedes-Benz 300SL Roadster – $ 1.034.000
10) 1969 American Motors AMX / 3 Coupé – $ 891,000

 

RM SOTHEBY’S’S
Fatturato totale: $ 53,7M ($ 62,8M)
Totale auto offerte: 159 (149)
Totale auto vendute: 142 (126)
Percentuale auto vendute: 89% (85%)
Media Prezzo di vendita: 378.248 $ (497.994 $)

Top 10 delle auto vendute:
1) 1939 Mercedes-Benz 540K Special Roadster – $ 6.600.000
2) 1969 Ferrari 365 GTS Spider – $ 3.602.500
3) 1995 Ferrari F50 – $ 3.135.000
4) 1961 Ferrari 400 Superamerica Coupé – $ 3.080.000
5) 2003 Enzo Ferrari Coupè – $ 2.695.000
6) 1967 Ferrari 330 GTS Spider – $ 2.475.000
7) 1966 Ferrari 275 GTB / 2 Coupé – $ 2.117.500
8) 2013 Bugatti Veyron 16.4 Super Sport 300 Coupé – $ 2.090.000
9) 1948 Tucker 48 Sedan – $ 1.347.500
10) 2008 Lamborghini Reventón Coupé – $ 1.320.000

 

RUSSO & STEELE
Fatturato totale: $ 20,7M ($ 19,5M)
Totale auto offerte: 778 (724)
Totale auto vendute: 579 (408)
Percentuale auto vendute: 74% (56%)
Media Prezzo di vendita: 35.720 $ (47.815 $)

Top 10 delle auto vendute:
1) 1954 Mercedes-Benz 300S Cabriolet – $ 423,500
2) 1973 Ferrari Dino 246 GTS Spider – $ 379,500
3) 1969 Ford Mustang Boss 429 SportsRoof – $ 335,500
4) 2006 Ford Coupé GT – $ 261,250
5) 2006 Mercedes-Benz SLR McLaren Coupé – $ 253,000
6) 1969 Ferrari 365 GT Coupé 2 + 2 – $ 209,000
7) 1970 Oldsmobile 4-4-2 W-30 Affitto Coupé – $ 165,000
8) 2011 Ferrari 458 Challenge Coupé – $ 165,000
9) 1962 Mercedes-Benz 190SL Convertibile – $ 154,000
10) 2013 Ferrari California 2 + 2 coupé – $ 151,250

 

SILVER
Fatturato totale: $ 3,438M (3,8M)
Totale auto offerte: 587 (515)
Totale auto vendute: 235 (281)
Percentuale auto vendute: 42% (55%)
Media Prezzo di vendita: 15.078 $ (13.649 $)

Top 10 delle auto vendute:
1) 2007 GC Ford Mustang Shelby GT – $ 70.200
2) 1952 Nash-Haley Pininfarina – $ 70.200
3) 1968 Dodge Charger Hemi – $ 68.580
4) 1966 Dodge Coronet Hemi – $ 67.500
5) 1956 Chrysler Windsor – $ 62.640
6) 1948 Chevrolet Fleetmaster Woody Wagon – $ 62.640
7) 1941 Buick 51C Convertible Sedan – $ 54.540
8) 1961 Chevrolet Impala personalizzato Hardtop – $ 54.000
9) 2001 Aston Martin DB7 – $ 50.760
10) 1968 Chevrolet Impala – $ 46.710
WORLDWIDE AUCTIONEERS
Fatturato totale: $ 11,4M
Totale auto offerte: 82
Totale auto vendute: 64
Percentuale auto vendute: 78%
Media Prezzo di vendita: 177.816 $

Top 10 delle auto vendute:
1) 1967 Chevrolet Corvette Convertible 427/430 – $ 1.980.000
2) 1955 Lancia Aurelia B24 Spider America del – $ 1.100.000
3) 1966 Shelby GT350 Convertible – $ 742,500
4) 1965 Shelby GT350 Fastback – $ 379,500
5) 1962 Aston Martin DB4 Sedan – $ 374,000
6) 2005 Ferrari 575 Superamerica Cabriolet – $ 313,500
7) 1933 Packard Super Eight-Series Coupé Roadster – $ 308,000
8) 1955 Porsche 356A Speedster – $ 297,000
9) 1937 Bentley 4 1/4 litri Fisso-Head Coupé – $ 286,000
10) 1953 Porsche 356 Cabriolet – $ 275,000
10) 2005 Coupé GT Ford – $ 275,000

Gilberto Milano

partecipa alla conversazione

Mercato: il punto dopo le aste di Scottsdale 2017

1 DI 10