Milano AutoClassica, cosa c’è da vedere

La Fiera di Milano-Rho ospiterà, dal 24 al 26 novembre, la settima edizione di Milano AutoClassica. Il salone milanese dedicato all’auto da collezione si articola in un ricco programma per il pubblico, con esposizioni e attività dinamiche. Non mancherà, naturalmente, lo stand di Ruoteclassiche.

L‘edizione 2017 di Milano AutoClassica punta a un nuovo record di pubblico. Nel 2016 il salone milanese dell’auto classica e sportiva presso il complesso di Fiera Milano-Rho è stato visitato da oltre 60.000 persone, con un incremento del 18% rispetto al 2015. Anche quest’anno l’obbiettivo è realizzare un altro successo attraverso una serie d’iniziative inedite per il pubblico.

La formula di Milano Autoclassica è variegata: un percorso espositivo che va dai club e registri al grande stand dell’Aci Storico (convegni, seminari e presentazioni di libri di settore), dalle divisioni dedicate al classic dei marchi ufficiali ai commercianti (l’organizzazione stima la presenza di oltre 2000 auto in vendita, per un controvalore di oltre 150 milioni di euro), dai venditori di ricambi (il padiglione 22 ospiterà 150 aziende selezionate) a quelli di memorabilia e oggetti da collezione. Cresce anche la sezione dedicata alle proposte di reverse engineering e di prototipazione. Novità dell’edizione 2017 la presenza dei makers.

FERRARI CLASSICHE: STAND UFFICIALE
Il dipartimento della Casa di Maranello dedicato al restauro e alla manutenzione dei modelli della sua produzione con almeno vent’anni di età ha scelto Milano AutoClassica come unico appuntamento ufficiale nel circuito delle grandi rassegne espositive. Quest’anno, per festeggiare i settant’anni di produzione Ferrari, la divisione sarà presente con un grande stand in cui verrà riprodotta l’officina di Maranello e saranno esposte diverse automobili.

CLASSIC CIRCUIT ARENA
Anche quest’anno, gli ambienti esterni dell’area espositiva saranno  dedicati alle attività dinamiche. Nella Classic Circuit Arena sarà allestito un circuito di 1,4 chilometri dove avranno luogo raduni, competizioni di velocità e rally, nonché gare di regolarità. Saranno impegnate un centinaio di automobili classiche.

Il programma prevede anche il consueto Concorso di Eleganza, con tre premi in palio: “1° classe – Style and speed class, the best mix of elegance and performance”; “2° classe – Perfection class, the most sensitive restauration” e “Best of Show”.

LE NOVITÀ DI MERCATO
La kermesse meneghina dedica un ampio spazio anche al presente dell’automobile. Non mancheranno gli spazi delle case ufficiali, con le ultime novità in esposizione. Sono attese Abarth, Alfa Romeo, Fiat, LanciaBentley, Infiniti, Lamborghini, Lotus, Maserati, McLaren, Porsche Classic e Tesla.

La rassegna proporrà, inoltre, quattro nuovi modelli in anteprima nazionale: Bentley Continental GT, Lotus Exige V6 Sport 380 GP Edition, Lotus Evora GT 430 e McLaren 570 Spider.

DATE E ORARI DI APERTURA

Venerdì 24 novembre: dalle 9.30 alle 19;
sabato 25 novembre: dalle 9.30 alle 19;
domenica 26 novembre: dalle 9.30 alle 19.

PREZZI DEI BIGLIETTI

Biglietto intero: € 20;
ridotto (0 – 12 anni): gratuito;
ridotto (13 – 17 anni): € 15;
gruppi (minimo 10 persone): € 15.

Alvise-Marco Seno

partecipa alla conversazione

Milano AutoClassica, cosa c’è da vedere