RallyLegend, in scena i mostri sacri del rally

A+ A-

Lo scorso weekend la 15esima edizione del Rally Legend ha portato sulle strade della Repubblica di San Marino le stelle del rally – auto e piloti – per un altro grande festival della velocità. Grande emozione per l’omaggio al campione Colin McRae nel decennale della sua scomparsa.

È stata un’altra festa dello sport, un grande weekend dedicato alla passione rallyistica in cui la competizione vera e propria – anche se non appartenente ad alcun campionato – ha portato le emozioni alle stelle. Come vere “stelle” sono state le presenze sul Monte Titano in occasione del Rally Legend 2017: i campioni dei rally degli ultimi 30 anni e le vetture che hanno monopolizzato le classifiche – nazionali e internazionali – e i sogni degli appassionati. Ma non potevano mancare i protagonisti di oggi: si è infatti unito al gruppo anche Kris Meeke, pilota ufficiale Citroën nel Mondiale Rally 2017, quattro vittorie, a oggi, in gare iridate.

Tanti i campioni presenti: Sebastien Loeb (Citroën C4 WRC), Sebastien Ogier (VW Polo R WRC), Stig Blomqvist (Audi Quattro S1), Miki Biasion (Lancia Delta Integrale, Team Eberhard), Juha Kankkunen (Lancia Delta Integrale), Tommi Makinen (Mitsubishi Lancer), Marcus Gronholm (Peugeot 206 WRC), Ari Vatanen (Ford Escort RS), Timo Salonen (Peugeot 205 T16), Didier Auriol (Toyota Celica), Petter Solberg (Subaru Impreza WRC). Tra i Campioni di casa nostra – stelle del rally di ieri e di oggi – hanno sfilato Sandro Munari, campione nel 1977 e nel 1978, con la Lancia Stratos, Tony Fassina (Lancia Stratos), Piero Longhi (Toyota Corolla), Andrea Aghini (Citroen Xsara), Simone Campedelli (Ford Escort),  Riccardo Errani (Lancia Delta 16V), Marco Bianchini (Lancia 037), Giuliano Calzolari (Ford Escort Rs) e Davide Cesarini (Ford Escort Rs 1600)

LA CORSA
Per tre giorni il Rally Village è stato il punto di incontro di appassionati, aziende, piloti e macchine, suggellando il successo dell’iniziativa con la competizione per le strade della Repubblica. In gara, anche quest’anno, le tre categorie regine di Rallylegend: Historic, Myth e Wrc-Kit. E con le “Legend Stars” a incrementare il già alto tasso di spettacolo.

Partita nella serata di venerdì alle 19 dal Rallylegend Village, la corsa ha visto, tra le storiche, la supremazia nella prima tappa di Marco Bianchini, navigato da Daiana Dardieri, a bordo della Lancia 037 del 1985. Dopo un bel duello con Giuliano Calzolari, con Costa a fianco (Ford Escort Rs del 1981), la coppia sanmarinese ha vinto la categoria dedicata alle vetture Historic. Davide Cesarini, con Gabrielli, su Ford Escort Rs del 1973 e Stefano Rosati, con Toccaceli, su Talbot Lotus del 1979 hanno completato la “mini classifica” tutta di equipaggi di San Marino al traguardo finale.

Nella categoria Myth Simone Romagna e Dino Lamonato, con la Lancia Delta Integrale del 1990, hanno dominato tutta la corsa, mai veramente insidiati dagli inseguitori. Al secondo posto hanno concluso Loris Baldacci, con Magnani, con la Renault Clio Williams del 1998 e, sul gradino più basso del podio, l’uruguaiano Gustavo Trelles, con Del Buono, su Lancia Delta Integrale del 1990.

Luciano Cobbe, con Fabio Turco (Ford Focus WRC del 2002) è invece il vincitore della categoria WRC-KIT, davanti al danese Kristian Poulsen, con Niels Iversen, a bordo di una Toyota Corolla WRC del 1998 che, nel rush finale, superava la Renault Clio Maxi del 1993 di Nico Signorini e Leonardo Marraccini

COLIN MCRAE TRIBUTE
Quest’anno il Rally Legend ha reso omaggio alla memoria del grande campione scozzese (scomparso nel 2007 a soli 39 in un incidente aereo, campione del mondo nel 1995 con la Subaru Impreza e secondo nel ’96, ’97 e 2001), a dieci anni dalla sua prematura e tragica scomparsa. Per Colin Mc Rae c’erano a San Marino anche Derek Ringer, il navigatore con cui il compianto pilota scozzese ha vinto il titolo Mondiale 1995, e Nicky Grist. Al ricordo del grande pilota si è unita la compagine dei suoi storici “amici-avversari”, che si sono esibiti, nella giornata di domenica, in una speciale parata – la Champions for a Champion parade – organizzata durante la prova speciale “The Legend”, ognuno a bordo della vettura da lui portata al titolo iridato.

Alvise-Marco Seno

partecipa alla conversazione

RallyLegend, in scena i mostri sacri del rally

1 DI 0