News
25 giugno 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Vernasca Silver Flag, l’Alfa Romeo scalda i motori per l’edizione n. 23

Neanche il tempo di spegnere le candeline sulla torta e l'Alfa Romeo, che ha festeggiato ieri 108 anni di storia, scalda i motori per la ventitreesima edizione della Vernasca Silver Flag.

Cronoscalata da leggenda. La rievocazione storica della cronoscalata Castell'Arquato - Vernasca, che andò in scena dal 1953 al 1972, è tra gli eventi dedicati al motorismo storico sportivo più apprezzati in Italia. La formula di "concorso dinamico di conservazione e restauro", spiegano gli organizzatori, permette di godersi lo spettacolo offerto dalle vetture in gara su strade chiuse al traffico: si va dai modelli delle origini fino a quelli dei primi anni 70.

Alfa superstar. FCA Heritage conferma anche quest'anno la sua presenza, schierando ai nastri di partenza un'Alfa Romeo speciale. Affidata alle mani esperte del pilota Arturo Merzario a rappresentare i colori della Casa milanese sarà la 1900 Sport Spider. Reduce dal bagno di folla alla Mille Miglia, dove è stata portata in gara da Guy Berryman, il bassista dei Coldplay, la vettura è nuovamente messa a disposizione dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese.

Perla rara.Di questa spider da corsa disegnata dalla carrozzeria Bertone ne sono stati prodotti soltanto due esemplari. Equipaggiata con il leggendario 4 cilindri bialbero della 1900, è dotata di un sistema di lubrificazione più complesso, a carter secco (soluzione all'epoca riservata alle automobili più sportive). Grazie all'elevata potenza (138 CV), a un'alta efficienza aerodinamica e al peso ridotto (880 kg), raggiunge e mantiene senza esitazioni una velocità massima di 220 km/h.Gli appassionati potranno ammirarla in azione dal 29 giungo al 1° luglio prossimo a Vernasca (PC).

Condividi
COMMENTI