News
03 December 2008 | di Redazione Ruoteclassiche

007, TUTTE LE ASTON CHE VUOLE

Daniel Craig, l'ultimo attore chiamato a impersonare l'intramontabile James Bond (in "Casinò Royale" come nel recentissimo "Quantum of Solace", appena arrivato sugli schermi italiani), è davvero nato con la camicia. Quale ringraziamento per la pubblicità fatta ai suoi modelli di auto nei due ultimi film di "007", l'Aston Martin gli ha concesso il privilegio di guidarne una gratuitamente quando vuole. Basta che alzi il telefono e chiami la Casa inglese.

"Posso anche andare in pista - ha spiegato l'attore commentando questa singolare forma di comodato d'uso - e stare al volante, per esempio, di una 'DB9' per tutto il giorno". Daniel Craig però ha anche ammesso di non avere mai pensato di possederne una: "Non sono adatte per muoversi a Londra, dove vivo - ha dichiarato - non saprei neppure dove parcheggiarla".

A giudicare da come le tratta sul set (in queste foto, quello che rimane di due vetture incidentate), ci sentiamo di aggiungere che forse l'Aston Martin non si offenderebbe più di tanto se Craig optasse per non approfittare dell'offerta.

Oggetto di analoghe cortesie furono in passato anche Steve McQueen da parte della Porsche e della Ford e Dennis Hopper, che ha un proficuo rapporto di collaborazione con l'Harley-Davidson, da quando ne cavalcò una (e altrettanto fece Peter Fonda) in "Easy Rider - Libertà e paura".

Condividi
COMMENTI