Vesco-Salvinelli, la Freccia è sempre più Rossa - Ruoteclassiche
Cerca
News
15/06/2024 | di Gaetano Derosa
Vesco-Salvinelli, la Freccia è sempre più Rossa
Il fortissimo equipaggio della Val Trompia vince per la quarta volta consecutiva la 1000 Miglia su Alfa Romeo 6C 1750 SS del 1929. Al secondo posto la coppia piacentina Fontanella-Covelli su Lancia Lambda Casaro del 1927 seguita da Aliverti-Valente su Alfa Romeo 6C 1750 SS del 1929
15/06/2024 | di Gaetano Derosa

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli su Alfa Romeo 6C 1750 vincono l’edizione 2024 della 1000 Miglia. Per loro un’ennesima soddisfazione dopo una gara perfetta, senza sbavature, un crescendo rossiniano che non finisce di stupire. I due valtrumplini sono andati in testa sin da subito e hanno mantenuto la leadership con grande nonchalance. Bravi, bravi, bravi. Al secondo posto Gianmario Fontanella con Annamaria Covelli sulla Lancia Lambda Casaro, una gara splendida anche la loro, sempre applauditi dal folto pubblico che ha affollato i bordi delle strade della Freccia Rossa. Ottimi terzi Aliverti-Valente su un’altra Alfa Romeo 6C 1750.

La bellezza di Ferrara. Molto bella l’ultima tappa di questa edizione. Dopo la partenza da Bologna, la prima città a ospitare le storiche è stata Ferrara, un grande classico della 1000 Miglia: in piazza Trento e Trieste si è tenuto un controllo a timbro, dopodiché le vetture hanno raggiunto piazza Ariostea e il Castello Estense per le prime prove cronometrate della mattinata. Superato il Po, fra Occhiobello e Stienta, si è subito susseguito un altro blocco di prove, l’ultimo dell’edizione 2024. A seguire, dritti a Bovolone per un timbro e il controllo orario che ha inaugurato l’ultimo settore di gara.

Il fascino del castello. Il tratto di avvicinamento al traguardo di Brescia ha previsto altri 5 controlli a timbro. Il primo a Villafranca di Verona, nella corte interna del meraviglioso Castello Scaligero, appositamente allestito per l’occasione. Poi a Sirmione, Desenzano del Garda e la Valtenesi, col passaggio da Padenghe, Moniga, Manerba e San Felice. Prima dell’arrivo a Salò, ultima località toccata dall’edizione di quest’anno, si è unito al convoglio anche un ospite d’eccezione: Blanco, vincitore del Festival di Sanremo del 2022, ha provato l’emozione della gara a bordo di una Giannini Sport 750. La manifestazione si è conclusa, come sempre, con la sfilata dei 440 equipaggi sulla pedana di viale Venezia.

COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Luglio 2024
In copertina su Ruoteclassiche di luglio la Mercedes 710 SS con cui abbiamo partecipato alla 1000 Miglia. I 50 anni della VW Golf e della Scirocco raccontati da Giugiaro, le origini del turbocompressore, il confronto tra la Fiat 600 D Multipla e la sua versione Taxi e un ricordo del progettista Carlo Chiti a cent'anni dalla nascita. Allegato a Ruoteclassiche, l'ultimo volume della collana Icone, dedicato alle supercar, oppure il fascicolo sui 110 anni della Maserati. Ve li consigliamo entrambi
Scopri di più >