News / Regolarità
31 August 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

A Cortina una gara Fabulous

Chiusa secondo programma la prima edizione della Cortina Car Club Fabulous Race, una ricetta a base di prove di abilità, caccia al tesoro, canti, balli e tanta allegria. Cornice della "gara" gli spettacolari scenari dolomitici di Cortina e l’Hotel Cristallo, il celebre albergo cortinese.

Impostata sul principio che “le gare non si vincono al cronometro, ma grazie al piacere delle scoperta, della guida e della compagnia”, l’ultimo weekend di agosto ha visto ai nastri di partenza 20 selezionati equipaggi, provenienti da diverse regioni italiane e altrettante selezionatissime vetture. Tra queste una Porsche Roadster 356 del 1959, una Ferrari 575M Maranello del 2004, una Jaguar E Type del 1963, una BMW  328 sport del 1938, la vettura più antica in gara, una Lotus Eleven Sport Barchetta del 1956 (veterana di Le Mans e di due stagioni di Mille Miglia), una Pininfarina Spider Europa Volumex del 1985, una Maserati A6GCS del 1953. Mascotte della Fabolous Race 2015 una Zastava 750 ‘Ficija Floyd’ del 1977.

Ad aggiudicarsi il podio Silvia Nicolis, presidente dell’omonimo Museo di Villafranca che ha raccolto tutti gli indizi necessari a svelare il mistero: il diamante rosa di Cortina è l’Enrosadira, il gioco di luce al tramonto e all’alba che rende visibile, secondo la leggenda di Re Laurino, la magia racchiusa nei petali di un giardino incantato.

Condividi
COMMENTI