News
30 giugno 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

A LEZIONE DI STORIA CON FIORAVANTI

Con una motivazione accolta con grande favore, la Ferrari "166" barchetta Touring è stata eletta "Best of Show" al Concorso d'Eleganza Castello di Miramare, organizzato il 14-15 maggio dall'Associazione Amatori Veicoli Storici di Trieste. "La '166' ha uno stile originale, innovativo ed è dotata di un appeal che non è mai stato scalfito dal tempo o dalle mode", ha sottolineato l'ingegnere Leonardo Fioravanti, presidente della giuria del concorso triestino.

Ma l'ex direttore della Pininfarina ha anche aggiunto: "Quest'auto rispecchia alla perfezione il valore italiano ed è stata fondamentale per la formazione del più famoso tra i brand di casa nostra. Perché le prime Ferrari avevano una tecnica superlativa ma erano piuttosto bruttine. Poi nel 1948 arriva quel capolavoro della Touring: una linea fatta di niente, eterna dimostrazione che bastano pochi tratti felici per entrare nella storia dell'auto".

Divise in tre periodi, sono state 30 le vetture esaminate: la carrozzeria Touring ha vinto anche il premio per le auto ante 1940 con l'Alfa Romeo "6C 2300 B MM", mentre una Ferrari "275 GTB" ha svettato nel periodo post 60.

Condividi
COMMENTI