News / Regolarità
31 March 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

A Moceri il Trofeo Foresti

Il siciliano Giovanni Moceri vince, su Aston Martin "Le Mans" del 1933, la prima edizione del Trofeo Foresti, gara di regolarità classica organizzata per ricordare Guido Foresti, scomparso lo scorso anno con la moglie a Los Roques in Venezuela.

Si è disputata nel weekend del 22-23 marzo, con partenza da Pralboino, la prima edizione del Trofeo Foresti, gara Aci-Csai di regolarità classica organizzata per onorare il ricordo di Guido Foresti, grande appassionato di motori e socio del Museo Mille Miglia, e della moglie Elda, scomparsi prematuramente lo scorso anno a Los Roques in Venezuela.

105 vetture le vetture partecipanti, provenienti anche dall'estero, con una folta rappresentanza di modelli anteguerra (23), tra cui tre Bugatti "Type 35 A" e "37 A" (come quella del 1927 con cui Guido Foresti amava correre la Freccia Rossa e oggi esposta nel Museo Miglia e simbolicamente presente alla partenza con il n. 2), ma anche Fiat "Balilla 508 Sport", Lancia "Aprilia", MG "TA" (1936), Alfa Romeo "6C 1500 MMS" (1928), Aston Martin "Le Mans" (1933), BMW "328 Sport" (1938).

Altrettanto ben rappresentati gli anni Cinquanta e Sessanta, con AC Ace "Bristol" (1955), Healy "Silverstone E Type" (1950), Mercedes-Benz "300 SL" (1955), Maserati "A6G" (1956), Porsche "356", Triumph e Alfa Romeo.

Per la cronaca, il Trofeo è stato vinto dal top driver siciliano Giovanni Moceri, "navigato" dal giornalista bresciano Daniele Bonetti (Scuderia Loro Piana), a bordo di un'Aston Martin "Le Mans" del 1933; loro anche la vittoria nella speciale classifica assoluta senza coefficienti. Al secondo e terzo posto sono arrivati altri due equipaggi ben noti della regolarità: Andrea Vesco e Andrea Guerrini, su Fiat Siata "514 MM" (1930), davanti alla coppia formata da Pier Luigi Fortin e Laura Pilè, al volante di una MG "TA" del 1936.

La Coppa delle Dame è stata vinta da Federica Bignetti e Luisa Ciatti, su Alfa Romeo "Giulietta Spider" del 1960; il premio alla miglior scuderia è stato appannaggio del team F.M. Franciacorta Motori.

Condividi
COMMENTI