News / Regolarità
10 July 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

A Monza un weekend Historic

L’Autodromo di Monza rischia di perdere il Gran Premio di Formula 1 ma si sta proponendo come palcoscenico di prestigio internazionale per le vetture sportive storiche. A poche settimane dalla Coppa Intereuropa, la pista monzese sta per accogliere un altro evento di spicco del panorama automobilistico d’epoca: da oggi fino al 12 luglio prenderà il via Monza Historic, evento che porterà sul circuito brianzolo numerose vetture che hanno scritto la storia dello sport automobilistico.

Le vetture si contenderanno, tra gli altri, il Trofeo Nastro Rosso, dedicato alle sportive italiane prodotte tra la fine degli anni Cinquanta e il 1965, nel quale sarà possibile ammirare Maserati 300S, Ferrari 250 GT Berlinetta, Alfa Romeo TZ, Aston Martin DB GT, DB4 GT Zagato e Porsche Carrera Abarth. L’Alfa Revival Cup porterà in pista invece le Alfa GT e Touring costruite dal 1947 al 1976, mentre il Classic Endurance Racing vedrà competere come un tempo una cinquantina tra Porsche 935, BMW M1, Lola T70, Ferrari 512 BBLM in quella che, come si è già visto alla Coppa Intereuropa, si preannuncia come la gara più spettacolare del meeting.

Altre vetture indimenticabili si potranno ammirare anche nel Sixties’ Endurance, dedicato alle Sport pre-63 e alle GT pre-66 (Jaguar E-Type, Ferrari 250 GT, Porsche 911, AC Cobra). Oppure nell’Heritage Touring Cup, con le vetture che hanno partecipato all’European Touring Car Championship (ETCC) tra il 1966 e il 1984 (BMW 3.0 CSL e 635 CSI, Ford Escort e Ford Capri, Jaguar XJ12C Broadspeed, TWR XJ-S solo per citarne alcune). Mentre per il trofeo Touring Cars U2TC (oggi diventato WTCC) scenderanno in pista le Touring pre-66 rinverdendo i duelli epici tra BMW, Alfa Romeo e Ford anni 60.

Si parte venerdì 10 alle 9,45 e si termina domenica 12 alle 18,10. Venerdì ingresso libero mentre per sabato e domenica il biglietto costerà 14 euro a giornata (10 euro per gli under 17 e un euro per gli under 11).

Condividi
COMMENTI