News
02 agosto 2016 | di Redazione Ruoteclassiche

Aci e Asi, prove di dialogo

Dopo anni di vicendevoli rivendicazioni, le sempre vive cronache inerenti la pluriennale tensione tra Automoto Club Storico Italiano e l'Automobile Club d'Italia fanno registrare una prima inversione di tendenza.

Con una nota del sodalizio storico, da Torino è stato annunciato che: "Il presidente dell’Asi Roberto Loi e il presidente dell’Aci Angelo Sticchi Damiani si sono incontrati di recente a Roma per cercare di superare le incomprensioni in merito alle manifestazioni di regolarità".

Il comunicato precisa che l'incontro è stato assai cordiale e che i massimi esponenti dei due sodalizi hanno deciso di dare vita a un gruppo di lavoro paritetico, composto da tre rappresentanti ciascuno con l’obiettivo di trovare una soluzione di reciproca soddisfazione e nel rispetto dei reciproci regolamenti.

Per quanto riguarda l’Asi, il gruppo di lavoro sarà composto dal vicepresidente Pietro Piacquadio, dal consigliere federale Alberto Scuro e dal presidente della Commissione Manifestazioni Auto, Maurizio Speziali. Non sono ancora noti i nomi dei tre incaricati dall'Aci.

Condividi
COMMENTI