Sponsored by sponsor
CONTENUTO SPONSORIZZATO

Wannenes riparte con Auto e Moto Classiche & Automobilia

La Casa d'Aste Wannenes è stata fondata nel 2001 a Genova da Guido Wannenes, discendente da un’importante famiglia di antiquari di origini fiamminghe. Da sempre caratterizzata da uno sguardo al futuro e dall'offerta di rari oggetti da collezione, due anni dopo la sua fondazione ha aperto i suoi uffici a Roma e nel 2008 a Milano dove oggi è presente con la nuova sede sita nel cinquecentesco Palazzo Recalcati, nella centralissima via Amedei 8.

Del 2017 è invece l’inaugurazione, in partnership con Art Contact, della sede di Monte Carlo, che ha permesso di sviluppare ulteriormente la presenza sui mercati internazionali e ha fatto di Wannenes l’unica casa d’aste italiana con un calendario di vendite regolari divise fra Genova, Milano e Monte Carlo.

Nel 2019 nasce il dipartimento Classic & Sports Cars dedicato al motorismo da collezione. La gestione è stata affidata agli esperti Luigi Chiaramonte Bordonaro e Jacopo Villa, che hanno organizzato la prima asta durante la prestigiosa kermesse di Milano Auto Classica presso Fiera Milano Rho. Tra gli highlights di quella vendita, un'Alfa Romeo 8C Competizione del 2010 aggiudicata a 259.600 euro, che ha affascinato i collezionisti per l’unicità del colore Maserati Blu Notturno dovuto ad una scommessa fra l'allora amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne ed il proprietario.

Forte degli ottimi risultati ottenuti, per la prossima vendita di auto all’incanto Wannenes ha scelto l’elegante cornice milanese di Garage Italia, dove il 16 luglio 2020 verrà proposta un’importante selezione di auto, moto ed automobilia.

In catalogo saranno offerte auto da collezione come la Dallara Stradale Limited Edition, l'ottava prodotta su una serie limitata di 10 (stima 220.000 – 350.000 euro), un magnifico esemplare di Alfa Romeo 1900 Super Sprint Touring Superleggera del 1955 3a serie (stima 170.000 – 280.000 euro), un’elegante Mercedes Benz 190 SL W121B II del 1956 (stima 90.000 – 120.000 euro), una Jaguar E-Type 4.2 Coupé "1.5 Series" del 1968 (stima 85.000 – 110.000 euro), e una Ferrari 488 Spider del 2018 (stima 200.000 – 280.000 euro).

L'asta del 16 luglio offrirà anche la possibilità agli appassionati di motociclette e scooter d'epoca di scegliere fra svariati modelli di indiscussa importanza storica come una rara Piaggio Vespa 125 del 1954 “Faro Basso” (stima 5.000 – 9.000 euro), una Lambretta 125 B del 1952 in condizioni impeccabili (stima 4.000 – 8.000 euro) ed una Piaggio Vespa 150 GL del 1964 (stima 5.500 – 8.000 euro).

Infine sarà offerta anche una selezione di Automobilia, composta da pezzi come il fondo piatto della F1-2000 iridata di Michael Schumacher, modelli Ferrari realizzati da Amalgam in edizione limitata, un modello in scala 1/5 della Ferrari F2003 GA e il cofanetto Ferrari con pins e stampe dei successi mondiali in F1.

Condividi