All'asta in Inghilterra pezzi centenari o quasi - Ruoteclassiche
Aste / News
04 June 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

All’asta in Inghilterra pezzi centenari o quasi

Nell’anno del centenario dello scoppio della prima guerra mondiale va all’asta nel Regno Unito una collezione di pezzi dei primi anni del 1900 di rara abbondanza e qualità.

Una vita per le auto d’epoca. Può essere spiegata solo così la ricca collezione di Michael Banfield, oltre mille lotti tra veicoli storici di età Edwardiana e automobilia, che andrà all’asta il 13 e 14 giugno a Staplehurst, nel Kent. Un’occasione piuttosto insolita per gli appassionati del genere, non solo per l’enorme quantità di lotti in vendita (1258 per l’esattezza), ma anche per la rarità di alcuni pezzi, soprattutto veicoli anteguerra. Che nell’anno in cui si festeggia il centesimo anniversario dello scoppio della prima guerra mondiale assumono un significato molto speciale.

Partito nel 1959 con l’acquisto di una Bentley del 1927, Michael Banfield ha proseguito a raccogliere per cinquant'anni oggetti e vetture dei primi decenni del secolo scorso in modo avido, arrivando ad accumulare articoli di ogni genere, compresi vetture, autobus, camion per trasporti commerciali e camion dei pompieri, memorabilia di ogni tipo.

Si va da un il pullman a due piani AEC S-Type Open Top del 1922 a una Fiat Tipo 2B del 1910, da un pullman Chevrolet LQ 14 posti del 1929 a una Fiat 18P commerciale del 1914, da un Hallford WD del 1914 a un camion pompieri Dennis del 1914. Tra i pezzi di pregio, una Rolls-Royce 40/50 HP Silver Ghost del 1914, stimata dai 430.000 ai 610.000 euro, una Mors Roi des Belges del 1904, con una stima d’asta da 610.000 a 740.000 euro, una Talbot CT4V-B 12/16 HP del 1904 quotata dai 430.000 ai 550.000 euro. Alcune delle vetture hanno partecipato alla Londra-Brighton del 1938, appena prima dello scoppio della seconda guerra mondiale.

Gilberto Milano

Condividi

Bacheca

COMMENTI