Aste / Auto / News
27 marzo 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

All’incanto una rara Mercedes del 1909

Va all’asta il 12 luglio da Bonhams la più vecchia delle "35 HP" di Stoccarda, una delle prime Mercedes a utilizzare la trasmissione a cardano.

L’idea da parte della casa d’aste inglese Bonhams di dedicare una vendita all’incanto solo per vetture Mercedes da tenersi il 12 luglio all’interno del museo della casa tedesca a Stoccarda (la notizia qui) sta raccogliendo consensi tra i collezionisti e sta attirando vetture di prestigio da tutto il mondo. Una di queste è una rara Mercedes "35 HP" del 1909 proveniente nientemeno che da un remoto allevamento di pecore del Queensland, in Australia, forse uno dei luoghi più inconsueti dai quali aspettarsi simili modelli.

La vettura, stimata tra i 480.000 e i 680.000 euro, è stata utilizzata dal 1914 al 1930 dal responsabile dell’allevamento ed esposta alle dure condizioni del deserto australiano e dei suoi sterrati. Un luogo poco adatto alle caratteristiche tecniche e alle fragilità delle prime auto della storia, alle prese con problemi di ogni tipo, ma che spiega più di ogni altro argomento perché certi marchi e certi modelli si siano conquistati sin dall’inizio un blasone che porta benefici d'immagine ancora oggi.

Non c’è dubbio che per sopportare i rigori dell’outback australiano questa Mercedes sia stata costruita con criteri di qualità superiori alla media. Una scelta saggia, quindi, quella del signor Taylor, che la acquistò allora, ma anche per chi ha avuto la lungimiranza di salvarla dalla rottamazione e restaurarla. Questa Mercedes pare infatti che sia la più vecchia "35 HP" esistente. Lanciata nel 1908 introduceva per la prima volta su un modello di Stoccarda la trasmissione cardanica che poi, dal 1914, sarà introdotta sull’intera gamma della casa.

TAGS Mercedes
Condividi
COMMENTI