Personaggi
16 March 2020 | di Redazione Ruoteclassiche

Appuntamento con i grandi designer : Walter De Silva

Secondo appuntamento con i grandi designer italiani: Walter De Silva. In questa intervista realizzata in occasione dei 30 anni di Ruoteclassiche, De Silva si racconta offrendoci il suo punto di vista sulla progettazione.

La più grande intuizione di De Silva è intendere il design come comunicazione: "Il prodotto, qualsiasi esso sia, deve comunicare perchè è venuto al mondo". Walter De Silva nasce a Lecco nel 1951. Inizia la sua carriera alla Fiat nel 1972, successivamente collabora con lo studio di Rodolfo Bonetto. La sua carriera prosegue all'Idea Institute di Franco Mantegazza e da Renzo Piano. Nel 1986, notato da Rudolph Hruska assume la guida del Centro Stile Alfa Romeo (poco prima dell'acquisizione da parte di Fiat). Tra i suoi successi: la concept Alfa Romeo Nuvola (1996) e le 156 e 147, elette entrambe "Auto dell'Anno", nel 1998 e nel 2001. Nel 1999 è chiamato da Ferdinand Piech, patron del gruppo Volkswagen, per il rilancio di Seat. Passa quindi ad Audi dove introduce la calandra "single frame". Dal 2007 è responsabile per lo stile del gruppo Volkswagen e nel 2010 viene insignito del Design Award per l'Audi A5. Segue lo sviluppo di Polo V e Golf VII, elette anche queste Auto dell'Anno (2010 e 2013). Commendatore della Repubblica Italiana, Compasso d'Oro alla carriera, dal 2015 lascia l'automotive per disegnare scarpe da donna che portano il nome di sua moglie: Emmanuelle.

Condividi
COMMENTI