News
29 luglio 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

APRE UN’ISOTTA FRASCHINI

C'era anche una sontuosa Isotta Fraschini "8A SS" del 1930 in mezzo ai 1320 tra ballerini e figuranti che hanno animato la cerimonia di apertura dei XVI Giochi del Mediterraneo, svoltisi a Pescara dal 26 giugno al 5 luglio.

A bordo, a impersonare un'affascinante Eleonora Duse, celeberrima diva del teatro a cavallo tra la fine dell'800 e i primi del '900, c'era un'altra Eleonora: la Abbagnato, dal 2001 prima ballerina dell'Opera di Parigi.

La vettura - oggi di proprietà del collezionista Corrado Lopresto, che era seduto al volante - fu venduta in America da Veniero D'Annunzio, figlio del poeta, ed è stata fortemente voluta dalla "regia" della cerimonia per ricordare proprio il pescarese più illustre: Gabriele D'Annunzio, interpretato nell'occasione, sul palco, dall'attore Alessandro Haber.

Condividi
COMMENTI