News
13 agosto 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Area B Milano: le auto storiche potranno circolare, ma…

La scure dell'Area B, com'è stata ribattezzata ufficialmente la Low emission zone milanese, non si è abbattuta ciecamente sulle nostre auto storiche.

25 giorni d'aria. Ai possessori di veicoli d'epoca, si legge sul sito del Comune di Milano, "sono riconosciuti 25 giorni di accesso e circolazione dinamica all’anno, anche non consecutivi previa registrazione e preventiva richiesta di deroga", a patto, naturalmente, che abbia "più di trent’anni" e che sia "dotato di Certificato di Rilevanza Storica (C.R.S.) rilasciato dagli enti preposti".

Come e quando. Le modalità per accedere alle deroghe e registrarsi all'Area B saranno disponibili più avanti, promette il Comune. Intanto, si sa già che "La concessione di n. 25 giorni di circolazione dinamica è riferita al periodo di 12 mesi compreso tra il 1° ottobre ed il 30 settembre dell’anno successivo. Faranno eccezione i veicoli soggetti al divieto di accesso al momento di entrata in vigore della disciplina Area B, per i quali la concessione dei 25 giorni è riferita al periodo di 12 mesi compreso tra il 21 gennaio 2019 ed il 20 gennaio 2020. Ne consegue che, per questi, la concessione dei 25 giorni di circolazione sarà riconosciuta, solo per la prima volta, alla scadenza del suddetto termine e sino alla data del 30 settembre successivo".

Dal 2019. Ricordiamo che Area B, finora conosciuta con l'acronimo Lez, è una zona a traffico limitato che si estende per il 72% del territorio comunale di Milano con divieto di accesso ecircolazione per alcune tipologie di veicoli, che sarà attiva dal 21 gennaio prossimo.

Condividi
COMMENTI