Eventi
05 November 2019 | di Andrea Zaliani

Arezzo Classic Motors, si avvicina l’edizione 2020

L’ormai consueto appuntamento annuale con Arezzo Classic Motors, a inizio gennaio, apre ufficialmente la stagione delle mostre scambio dedicate ai veicoli d'epoca. Ecco le prime anticipazioni della prossima edizione

Il primo appuntamento del prossimo anno, dedicato al mondo dell’heritage, è fissato per il fine settimane dell’11 e 12 gennaio. In quel weekend, infatti, l’Arezzo Classic Motors inaugurerà ufficialmente la stagione 2020 delle mostre scambio, con la storica manifestazione, considerata come uno dei più importanti eventi fieristici del Centro Italia nel settore delle auto e delle moto classiche. Non solo: nell’apia superficie della Fiera di Arezzo ci sarà spazio per tutte le sfumature della passione, compresa quella per il modellismo declinato in tutte le sue forme, dalle auto all’oggettistica.

Prime anticipazioni. Ogni anno l’organizzazione propone, assieme ai club toscani, registri storici e scuderie presenti, tematiche nuove, per incuriosire e dilettare il pubblico. A tal proposito è stata ufficializzata la tematica della ventiduesima edizione: 110 anni di Alfa Romeo, tra sport e stile. Altre due anticipazioni arrivano dal Club Saracino, la cui attenzione si focalizzerà sulle “Instant Classic”, e dalla Bimota Classic Parts. Quest’ultima presenterà una mostra relativa all’azienda, che da sempre ha puntato ad affiancare a motori di serie di affermati produttori (europei e giapponesi) una ciclistica sofisticata, con l'impiego di materiali particolarmente hi-tech.

Orari e prezzi. Arezzo Fiere e Congressi, dove si svolgerà la mostra-scambio, si trova al numero 23 di via Lazzaro Spallanzani, ad Arezzo. Gli orari di apertura saranno dalle 8.30 alle 19.00 nella giornata di sabato 11, e dalle 8.30 alle 18.00 nella giornata di domenica 12. Confermato anche il prezzo d’ingresso dello scorso anno: 12 euro per gli adulti, gratuito per i ragazzi sotto i 12 anni d’età.

Condividi
COMMENTI