News
13 March 2020 | di Redazione Ruoteclassiche

Asi, ultime notizie: eventi sospesi fino al 31 maggio

Ultimo aggiornamento da Asi: il Consiglio Federale annuncia in misura preventiva la sospensione di tutti gli eventi fino al 31 maggio 2020.

Le rinnovate misure di contenimento per l’emergenza Coronavirus indette dal Consiglio Federale dell’Asi hanno effetto immediato anche sugli eventi e le manifestazioni in programma dopo il 3 aprile: fino a poche ore fa, questa data segnava il periodo limite da rispettare per la sospensione degli eventi. In virtù dell’ultima decisione vengono annullati l’Asi MotoShow (dall’8 al 10 maggio) a Varano de’Melegari e l’Asi Go-Kart Show (dal 15 al 17 maggio) a Jesolo.

L’eleganza può attendere. Rinviato il Concorso d’Eleganza Città di Torino, indetto per festeggiare i 90 anni della Pininfarina, in programma per il 17 ottobre. Verrà posticipato anche il “Marco Polo Silk Road”, grande evento internazionale che vede la partnership tra Asi e Federation of Classic Car China: per l’occasione, prenderà il via il raid sulla Via della Seta, da Venezia a Xi’an. Questa importante manifestazione celebra anche i 50 anni delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina. In programma dal 18 settembre al 30 ottobre 2020, il Marco Polo Silk Road, alla luce della difficile situazione dovuta al Covid-19 degli ultimi mesi verrà rimandato al prossimo anno.

Prima la responsabilità. Alberto Scuro, presidente ASI dichiara: “Il motorismo storico è un mondo di passione e di valori positivi e l’Automotoclub Storico Italiano non può certo restare silente rispetto alla situazione che stiamo vivendo. L’ASI, nell’ambito delle proprie attività solidali, lancerà a breve anche una raccolta fondi da destinare alla gestione dell’emergenza Covid-19 e una campagna di sensibilizzazione per le donazioni di sangue”. Il presidente dell’Asi continua sottolineando l’impegno della Federazione, che ha adottato tutte le misure necessarie al contenimento e alla prevenzione dei contagi. Restano invariati i servizi ordinari per i soci, ma è stata disposta una riorganizzazione del personale in modo da evitare situazioni di potenziale contagio. In questo momento difficile, continua Scuro, anche gli iscritti sono invitati a mantenere un comportamento responsabile e rispettoso delle indicazioni delle autorità.

Condividi
COMMENTI