Asta Bolaffi, le moto a Torino - Ruoteclassiche
Aste
18 October 2022 | di Fulvio Zucco

Asta Bolaffi, le moto a Torino

La terza asta dedicata alle moto di Bolaffi si tiene il 18 ottobre a Torino. 134 i lotti in catalogo.

Le moto all'asta organizzata da Bolaffi il 18 ottobre comprendono mezzi che spaziano dagli anni 20 fino al passato più recente. Molti i ciclomotori italiani, fra cui alcuni Motom. Ci sono anche parecchie moto di cilindrata maggiore, soprattutto degli anni 50 e 60. Oltre a queste, anche due esemplari realizzati dalla torinese DSN Design. Si tratta del Sansone, maxi scooter motorizzato Moto Guzzi 750, stimato dai 15 ai 30.000 euro, e della V-Per, su base Honda 250 VTR, stimata dai 5 ai 12.000 euro.

Scooter all'avventura. Fra le chicche dell'incanto due Vespa molto particolari. Si tratta di due scooter realizzati per compiere raid fuori dal comune, come il Rally dei Faraoni e la Transanatolia, non proprio due passeggiate turistiche. Queste due one off hanno una stima di 25-50.000 euro ciascuna. Presenti anche, in versione più tradizionale ossia di serie, le avversarie di sempre della celebre Vespa, cioè le Innocenti Lambretta.

Prima in mostra, poi all'asta. I 134 lotti messi all'incanto da Bolaffi sono esposti presso il Lanificio di Torino, vicino alla sede dell'asta che si tiene allo Spazio Bolaffi in corso Verona 34/D. Tra le moto anni 50-60 in vendita spiccano una Moto Morini Settebello (8-15.000 euro) e una Ducati 175 Sport (5-10.000 euro). Numerose anche le moto italiane degli anni 70 come Laverda, Moto Guzzi e Benelli; non mancano nemmeno le sempre apprezzate maxi inglesi come Triumph, Norton e BSA.

Condividi

Bacheca

COMMENTI