News
04 ottobre 2018 | di Gaetano Derosa

ATE Classic, nel 2019 partono i corsi per restauratori di impianti frenanti

Presso il Training Center della Continental di Cinisello Balsamo sarà attivo, a partire da inizio 2019, un corso di formazione dell’Ate, storico marchio di componenti per impianti frenanti, dedicato a officine, meccanici e addetti ai lavori, interamente proiettato verso le auto storiche.

L'obiettivo è trasmettere agli addetti ai lavori le competenze necessarie in tema di impianti frenanti e sistemi di monitoraggio della pressione pneumatici sui veicoli d'antan. Durante il corso saranno analizzati i componenti del sistema frenante dei veicoli d’epoca e sarà illustrata la tecnica per la loro messa a punto, manutenzione e riparazione.

Un catalogo on-line completissimo. La Ate (acronimo del fondatore, Alfred Teves) è tra i principali produttori di impianti frenanti per tantissime Case automobilistiche: da più di cento anni, infatti, sviluppa e produce sistemi frenanti introducendo continuamente importanti innovazioni sul mercato. La gamma Classic fornisce ricambi per svariati componenti del sistema frenante, dalle parti soggette ad usura, come ad esempio dischi e pastiglie, fino ai componenti meccanici ed idraulici. Qui troverete l'intero catalogo dei prodotti. È sufficiente inserire la misura del vecchio componente soggetto ad usura e scegliere fra le possibili parti di ricambio proposte.

Un progetto di formazione professionale che abbraccia tutto il territorio italiano. Anche le strutture specializzate sono supportate nella manutenzione e riparazione delle auto classiche: la Ate offre, infatti, gli strumenti ideali per eseguire riparazioni ad hoc, ricambi e attrezzatura dedicati e un know-how altamente professionale attraverso un percorso di formazione dedicato. Nel frattempo sono 11 nuove officine affiliate divenute partner quest’anno della rete ABC, che oggi conta 147 unità attive su tutto il territorio nazionale; 11 sessioni di formazione con più di 80 partecipanti coinvolti. Questi i numeri raggiunti dall’Ate nel 2018. Un network rinnovato di officine specializzate in impianti frenanti, un progetto nato 8 anni fa come Ate Freni Expert e rinominato, successivamente, Ate Brake Center. L’obiettivo del progetto è quello offrire alle officine maggiore competenza: specializzarsi nella manutenzione dei sistemi frenanti permette di acquisire nuovi clienti, con affidabilità ed esperienza. Attualmente quasi il 10% degli interventi di manutenzione e riparazione eseguiti sui veicoli riguarda l’impianto frenante.

Condividi
COMMENTI