Eventi / News
13 aprile 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Automoto Collection, gli affari si fanno al parco

In grande spolvero la seconda edizione di Automoto Collection, svoltasi nel weekend dell'11-12 aprile presso il Parco Esposizioni di Novegro, a due passi da Milano. Nei tre padiglioni chiusi club e associazioni di marca, ma anche musei, hanno esposto i loro pezzi migliori, accogliendo il pubblico in veri e propri salotti. Davvero tante le (belle) automobili in mostra, molte delle quali in vendita, spesso esaltate dalla competenza di proprietari e restauratori che ne illustravano ogni caratteristica.

Vetture prestigiose, come una Lancia Aprilia Trasformabile Pininfarina del 1939 o una Jaguar Mark 7 del 1952, ma anche più umili e rare da vedere oggi in condizioni impeccabili, come una Fiat 127 Sport del 1980, offerta a 8500 euro, o una Fiat 125 del 1971, oggetto di trattativa riservata. E non mancavano vere e proprie chicche, specie per il mercato italiano, come una DKW F8 del 1938 “funzionante”, per la quale si esaminavano permute, o una Opel Olympia del 1960 “affare” a 6500 euro. Interessante poi la parata di Ford Model T e Model A, provenienti dall’Helsingin Automuseum finlandese. A contorno, gli indispensabili stand dei ricambisti, in numero ridotto rispetto alle mostre scambio di febbraio e novembre, e quelli di utilissimi servizi, come quelli delle agenzie di assicurazioni e pratiche automobilistiche. Gli allestimenti più curati rispetto a quelli del solito mercatino hanno reso più piacevole la visita a un pubblico costituito anche da coppie e da famiglie con bambini.

Maurizio Schifano

Condividi
COMMENTI