Auto
01 February 2002 | di Redazione Ruoteclassiche

BELLA SCOPERTA, BRUTTA COPERTA

La Morgan Motor Company, fondata nel 1912, non si è mai lasciata tentare da mode effimere, tanto che il modello "4/4" viene prodotto praticamente invariato dal 1936 e ancor oggi non solo è costruito rigorosamente a mano, ma conserva la tradizionale intelaiatura in legno di frassino della carrozzeria.

Dopo aver costruito cyclecar a tre ruote, per la prima volta nel 1936 la Morgan presentò ai saloni di Londra e di Parigi una vettura a quattro ruote il cui nome, "Four/Four", indica i quattro cilindri del motore di 1122 cm3 e, appunto, le quattro ruote. L'anno seguente si aggiunse la versione a quattro posti, seguita a breve dalla "Drop Head Coupé".

Durante la Seconda Guerra Mondiale anche la Morgan partecipò allo sforzo bellico costruendo parti per le contraeree e carrelli di atterraggio per i velivoli della RAF. Alla fine delle ostilità, la produzione di automobili riprese proprio con il modello "4/4" equipaggiato con il motore "Special Standard" di 1267 cm3 capace di erogare 40 CV a 4300 giri/min.

Tale vettura, come quella presentata nel servizio (telaio n. 1306 del 1947), è detta anche "flat nose", per via del radiatore piatto, che scomparve nel 1954 quando, per motivi aerodinamici, fu nascosto dietro il cofano. La linea della "4/4 Open Four Seater" risulta molto piacevole con la capote abbassata e nei classici 3/4 posteriori, una parte nella quale si apprezza l'andamento sinuoso del piccolo sportello e dei parafanghi e che ha subito il minor numero di interventi dagli anni 30 ad oggi; a capote chiusa invece il volume della parte posteriore contrasta con la snellezza della parte anteriore.

Del resto la Morgan è una vettura da guidare rigorosamente aperta, avendo cura di tenersi a 20-25 cm dal parabrezza per ripararsi dal flusso dell'aria e dall'eventuale pioggia; i sedili posteriori sono invece molto esposti al vento e, trovandosi proprio sull'asse delle ruote, trasmettono ai passeggeri ogni piccola asperità della strada.

Motore 4 cilindri in linea - Cilindrata 1267 cm³ - Alesaggio 63 mm - Corsa 100 mm - Rapporto di compressione 7:1 - Potenza 40 CV a 4300 giri/min - Distribuzione ad albero a camme laterale con valvole in testa - Alimentazione con un carburatore SU.
Trasmissione Motore longitudinale - Trazione posteriore - Frizione monodisco a secco - Cambio meccanico a 4 marce + Rm in posizione centrale, collegato al motore da un albero racchiuso in un tubo - Comando a cloche - Pneumatici 4.50 x 17.
Corpo vettura Telaio a longheroni e traverse tubolari - Sospensione anteriore a ruote indipendenti con tubi di guida verticali, molle elicoidali e ammortizzatori idraulici Newton - Sospensione posteriore a ponte rigido con balestre semiellittiche e ammortizzatori a frizione - Sterzo a vite e leva a dito - Freni Girling a tamburo a comando meccanico.
Prestazioni Velocità 114 km/h - Consumo medio 8,9 litri/100 km.
TAGS morgan
Condividi
COMMENTI