Auto / Eventi / News
11 May 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

BMW Serie 3, parata di versioni storiche per i 40 anni del modello

2 maggio 1975 - 7 maggio 2015. A quarant’anni e cinque giorni dal lancio della prima Serie 3 - la E21 - BMW, nella sala conferenze del suo museo, ha svelato alla stampa l’ultimo restyling della Serie 3 attuale: pochi sapienti ritocchi alla fanaleria e alla presa d’aria frontale, della berlina ma anche della Touring, per renderne più deciso e aggressivo il design.

Nulla a che vedere con le nostre amate storiche? Niente affatto, perché la presentazione della nuova nata è stata preceduta dall’ingresso sul palco di una magnifica 320i, model year '80 purtroppo, dato che di E21 model year '75 sembra che nella collezione della Casa di Monaco non ve ne siano. All’appassionante excursus storico sui quarant’anni della Serie 3, proseguito anche in altre sale del museo appositamente allestite, sarà dedicato un ampio servizio su Ruoteclassiche di giugno. In questa sede vogliamo soffermarci sul formidabile impatto fornito dalle vetture esposte all’esterno: una trentina, in rappresentanza di tutte le generazioni e di quasi tutte le versioni delle Serie 3 succedutesi fino ad oggi.

Esemplari in condizioni da concorso, appartenenti a collezionisti privati, la maggioranza dei quali ovviamente tedeschi, ma con due importanti eccezioni, riguardanti due E21 provenienti dall’Italia: una 323i model year ’78 e una 318i model year ’80, entrambe targate Brescia. Una testimonianza del grande successo che la Serie 3 ebbe da subito anche nel nostro Paese, ma anche della presenza oggi di grandi appassionati che si prendono cura degli esemplari più datati, ormai rarissimi ovunque nel mondo. A tale proposito, sempre su Ruoteclassiche di giugno, ci sarà un altro servizio, con protagonista una 316 model year '75, davvero una delle prime E21 costruite.

Maurizio Schifano

Condividi
COMMENTI