News
15 giugno 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

BUON CENTENARIO SPIRIT OF ECSTASY

Compie cent'anni la Spirit of Ecstasy, la mascotte che svetta orgogliosamente sui radiatori delle Rolls Royce. La statuetta comparve per la prima volta il 6 febbraio del 1911, cinque anni dopo la fondazione della celebre Casa britannica. Ispirata, pare, alla statua ellenistica della Vittoria di Samotracia, fu disegnata da Charles Robinson Sykes modellandola sulle forme di Eleanor Velasco Thornton, segretaria e probabile amante di John Walter Edward Douglas-Scott-Montagu, secondo barone Montegu di Beaulieu, che commissionò la statuetta all'amico scultore per adornare le Rolls di sua proprietà.

In origine, la Spirit of Ecstasy, detta anche Flying Lady o Nelly in her Nighty (Nelly in camicia da notte), osemplicemente Emily, nome con cui era anche conosciuta Eleanor Velasco Thornton, era placcata in argento (fino al 1914), poi fu realizzata in metallo cromato o nickel (oggi), in modo da porre un freno alle tentazioni dei ladri. Dal 1980 è protetta da un sistema che la ritrae all'interno di un alloggiamento del radiatore, nel caso qualcuno tenti di forzarla.

Per festeggiare il secolo di vita, la Rolls Royce sarà presente in forze al Salon Privé di Londra (22-24 giugno), dove presenterà la nuovissima "Phantom 120 EX", prima Rolls ad alimentazione elettrica.

Condividi
COMMENTI