News
29 gennaio 2007 | di Redazione Ruoteclassiche

CADE IL DIVIETO (PER ORA)

Con una recentissima sentenza (n.56/2007) il Tar della Toscana si è pronunciato contro la delibera del comune di Firenze che imponeva il divieto circolazione limitatamente alla classe di veicoli "auto e leggeri benzina nokat" (rientranti nella categoria Euro 0).

In particolare il Tar ha ritenuto parzialmente illegittima l’ordinanza in quanto, in assenza di motivazione specifica, essa evidenzia una incongruità macroscopica. Secondo quanto rilevato dal Crear (Centro Ricerca Energie Alternative e Rinnovabili) la classe di veicoli sopra citata incide sull’inquinamento derivante dal traffico per il 5,1%, un valore di cinque volte inferiore rispetto a quello fatto registrare da "auto e leggeri diesel Euro 3", per i quali però non vige alcun divieto. Poiché tale dato non viene contestato dall’amministrazione comunale ed essendo la giustificazione del provvedimento impugnato solo la riduzione dell’inquinamento atmosferico, per il Tar è manifestamente illogico, in assenza di ulteriori spiegazioni, vietare la circolazione alla classe di veicoli di gran lunga meno inquinante.

Viene dunque annullato il provvedimento di non circolazione per “auto e leggeri benzina nokat”, almeno per il momento. Si tratta di una parziale vittoria degli automobilisti contro una politica puramente demagogica, ma purtroppo siamo solo al primo round. L’amministrazione del capoluogo fiorentino infatti non tarderà a passare al contrattacco.

Condividi
COMMENTI