Aste / News
03 marzo 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

CARUCCIA LA “BIANCHINA”: 82.500 DOLLARI!

Paghereste 60.000 euro per un'Autobianchi "Bianchina Trasformabile" del 1959? E che nella migliore delle ipotesi può valere 10.000 euro? Ebbene, c'è chi l'ha fatto, sborsando l'equivalente in dollari: 82.500 biglietti verdi. È accaduto il 22 gennaio a Scottsdale, in Arizona, durante un'asta organizzata da Gooding & Co. L'esemplare era stato importato nella California del Sud nel 1958 e Oltreoceano è rimasta per tutta la sua vita, trascorrendo gli ultimi 25 anni dimenticata in un garage.

Nel 2009 è cominciato un lungo, minuzioso restauro, durato complessivamente un anno, nel corso del quale il motore è stato ricostruito e la carrozzeria rimessa a nuovo (come peraltro documentano le oltre 300 fotografie che hanno accompagnato la vendita della vettura).

Completata nel novembre del 2010, la "Bianchina" è tornata in società al California Car Show di Los Angeles, dove è stata insignita del premio come miglior auto italiana, sbaragliando la concorrenza di Ferrari, Lamborghini, Alfa Romeo, Maserati e Siata e guadagnandosi l'onore di essere esposta in vetrina nel celeberrimo negozio di giocattoli di Fao Schwarz, sulla Quinta Strada di New York.

Condividi
COMMENTI