Eventi / News
02 settembre 2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Chantilly, dove l’eleganza è regina

Il prossimo weekend il Castello di Chantilly ospiterà la seconda edizione del Concorso d’Eleganza Chantilly Arts & Elegance 2015. Nemmeno un mese dopo il grande evento di Pebble Beach oltre l’Atlantico, l’eleganza ritorna protagonista in Europa, a pochi chilometri da Parigi, con un evento articolato e ricco di iniziative.

Se, comunque, le auto storiche e da collezione saranno le protagoniste di tutto il fine settimana, gli organizzatori hanno voluto dare, secondo una classica impronta alla francese, un “taglio” speciale alla kermesse, incentrata sulla celebrazione dell’"Art de Vivre". La premessa è la magica atmosfera dell’affascinante castello di Chantilly a nord-ovest di Parigi: i contenuti sono una molteplicità di attività che riguarderanno anche l’arte e l’enogastronomia.

Il programma
Dal punto di vista “automobilistico”, Chantilly Arts & Elegance 2015 organizza tre distinte competizioni: il Concours d’Elegance - Manufacturers & Fashion Houses (auto, moda e bellezza in una combinazione unica), il Grand Prix Des Clubs (l’anno scorso si sono presentati 35 sodalizi da tutto il continente per un totale di oltre 500 auto; la giuria ha infine premiato il Delahaye Club) e il Concours d’Etat, riservato ai capolavori del collezionismo automobilistico.

Il Concourse d’Etat
La manifestazione raggiungerà il suo apice domenica 6 settembre con il Concourse d’Etat, la gara d’eleganza che decreterà la vettura più bella e significativa (nel 2014 ha vinto la Delahaye 135M Cabriolet carrozzeria Figoni & Falaschi del 1937). Le 15 categorie:

• The untouched open cars from the inter-war period
• The untouched closed cars from the inter-war period
• Homage to Bugatti: the racing cars
• The iconoclastic interiors
• The famous ladies‟ cars
• European chassis with American engine (open cars)
• European chassis with American engine (closed cars)
• Open grand touring: from the city to the track
• Closed grand touring cars: from the city to the track from 1948 to 1956
• Closed grand touring cars: from the city to the track from 1957 to 1973
• Formula one cars from 1966 to 1972

Categorie Speciali
• The Aga Khan family's cars
• Citroën DS special bodyworks
• Citroën DS special bodyworks
• Mercedes-Benz from 1924 to 1942: 4, 6 & 8 supercharged engines

Tra le vetture attese (oltre 100) al Concourse d’Etat figurano Ferrari 250 GTO, Jaguar XK SS, Ferrari 312 B2, BRM P153, Ac Cobra 289, Bentley 8 Litres Le Mans e una numerosa rappresentanza Bugatti: Type 35, Type 50, Type 53 e altre ancora.

Condividi
COMMENTI