Competizione Ventidue, ispirazione Ferrari - Ruoteclassiche
Auto
12 January 2023 | di Redazione Ruoteclassiche

Competizione Ventidue, ispirazione Ferrari

Competizione Ventidue è un progetto dell’inglese Forge Design per far rivivere la Ferrari 250 GT Berlinetta SWB con carrozzeria in fibra di carbonio e V12 a idrogeno

Forge Design è uno studio di design di Londra che si occupa di automotive. Per disegnare il suo restomod, Competizione Ventidue, ha preso ispirazione dallaFerrari 250 GT Berlinetta SWB, presentata al Motor Show di Parigi nel 1959, e in particolare dalla successiva variante Competizione del 1961.

Tra passato e futuro. La linea della leggendaria GT è stata ancor più alleggerita e semplificata, i parafanghi allargati, anteriormente i gruppi ottici sono integrati nella carrozzeria, il lunotto posteriore di policarbonato integra la terza luce di stop. La carrozzeria è di fibra di carbonio, il telaio è di alluminio e carbonio e presenta sospensioni indipendenti anteriori e posteriori.Non sono stati ancora comunicati dati tecnici di questo restomod, ma si sa che Competizione Ventidue sarà mossa da un motore V12 aspirato a idrogeno, anche in questo caso c’è un richiamo all’originale, al tre litri Tipo 168B/61, a sua volta derivato dalla Testarossa.

L’emozione. Alla base di questo progetto c’è l’idea di restituire il piacere e le emozioni della guida come una volta. Ha commentato Kieren Singleton, direttore di Forge Design: “Quel tipo di design parla alla gente come oggi molte auto non sono più in grado di fare. Certo le vetture moderne beneficiano di software e robot industriali, le carrozzerie possono essere plasmate in modi incredibile e contare su tecniche innovative, ma in questo processo spesso perdono il legame emotivo con l’opera e con chi la fa”.

Il prezzo. Forge Design per ora non ha comunicato i dati delle prestazioni. Ignoti anche il prezzo della Competizione Ventidue né si sa in quanti esemplari sarà prodotta.

Condividi

Bacheca

COMMENTI