Eventi
28 giugno 2018 | di Laura Ferriccioli

Concursul de Eleganta Sinaia, red carpet nell’Europa dell’est

Se non siete frequentatori dell'emergente scena del collezionismo dell'Est è probabile che del Concursul de Eleganta Sinaia non abbiate mai sentito parlare.

Eppure, vale la pena conoscerlo come puntuale fotografia annuale di quanto sta evolvendo nel settore nell'Europa orientale.

Formula rinnovata.Organizzato negli anni 1934 e 1935 con il patrocinio della monarchia rumena, il concorso è tornato a nuova vita dal 2011 con una formula più attuale e, soprattutto, con un mix unico di veicoli e case automobilistiche tra Oriente e Occidente. Si svolge nel Peles Castle di Sinaia, uno dei palazzi reali più belli del Paese, a 140 chilometri da Bucarest. L'edizione 2018 è in programma per sabato 30 giugno.

Le categorie. Berline e cabriolet del periodo tra la Prima e la Seconda guerra mondiale, fra le quali si vedranno in competizione diverse americane, e poi due classi post belliche con gli stessi tipi di carrozzeria e un'altra sezione apposita di coupé. Anche qui è prevista una predominanza di modelli d'oltre Oceano, oltre a una Volkswagen Karmann Ghia del 1969 e a una BMW 2002 del 1971, unico esemplare della casa bavarese, partner dell'evento. Mentre in mostra si troveranno la 2002 Alpina del campione rumeno di gare di velocità in salita Eduard Tonsch e i più celebri modelli storici a due ruote firmati BMW. L'ultima serie in concorso, infine, è d'obbligo: “Fabbricate in Romania”. Vale a dire: Dacia. Si comincia da una 1100 del 1971 e si prosegue con due 1300, entrambe del 1970. In più, ci sarà anche una Olticit Special del 1986.

Scrigno magico. Con l'occasione, esperti e appassionati potranno conoscere da vicino una delle più vaste collezioni rumene, in mostra in un museo alle porte della capitale: la Tiriac Collection.

Condividi
COMMENTI