Regolarità
15 giugno 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2018, paesaggi e auto da sogno

Dal 19 al 22 luglio torna la Coppa d’Oro delle Dolomiti, prima prova del Campionato Italiano Grandi Eventi 2018. Auto ammesse fino al 1971 e iscrizioni online aperte fino al 10 luglio su sul sito internet della manifestazione.

Quando. Proprio come una volta - quest'anno ricorrono i settantun'anni dalla prima edizione storica, che si svolse dal 1947 al 1956 - la gara andrà in scena durante il terzo weekend di luglio.

Dove. La Coppa d’Oro delle Dolomiti è una competizione con un fascino particolare, conferitole dalla splendida cornice in cui va a inserirsi, ovvero quella dei suggestivi gruppi montuosi delle Alpi orientali.

Solo il meglio. Di altissimo livello sia i driver, sia le vetture in gara: ai nastri di partenza sono attesi alcuni tra i migliori regolaristi sulla piazza nazionale ed internazionale, oltre a vere e proprie icone dell'automobilismo storico.

Il percorso di gara. Nei due giorni di gara il percorso si snoda in due tappe che attraversano sia la parte alta del Cadore - fino ad arrivare vicino al confine con l’Austria, rientrando poi a Cortina lungo la Val d’Ansiei, sia quella bassa, toccando Alleghe, Agordo e Belluno dove sabato, nel primo pomeriggio, è prevista una passerella in Piazza Martiri della Libertà (proprio di fronte alla sede dell’ACI Belluno). Il percorso di gara avrà una lunghezza complessiva di 388 chilometri, con in programma 60 prove cronometrate, 8 prove di media - per un totale di 22 rilevamenti - 10 controlli orari e 4 controlli timbro.

Condividi
COMMENTI