Eventi / News / Regolarità
20 luglio 2017 | di Alvise-Marco Seno

Coppa d’Oro delle Dolomiti, da oggi a Cortina d’Ampezzo l’edizione dei 70 anni

Con le verifiche tecniche a Cortina d'Ampezzo si aprono oggi le operazioni per la Coppa d'Oro delle Dolomiti 2017. 101 vetture animeranno l'edizione che celebra 70 anni di battaglie tra i tornanti dei passi delle Dolomiti. Tra gli eventi a cornice anche la celebrazione dei 70 anni della Ferrari.

Parte oggi il long weekend della Coppa d'Oro delle Dolomiti. La corsa dolomitica nata nel 1947 (la prima edizione si tenne il 20 luglio di quell'anno) e disputatasi, in forma di gara di velocità, fino al 1956, festeggia quest'anno 70 anni. La formula di regolarità animerà per tutto il fine settimana le salite e discese attorno a Cortina d'Ampezzo. La Perla delle Dolomiti ospiterà 101 equipaggi a bordo di vetture costruite tra il 1919 e il 1961, con una categoria speciale con classifica dedicata riservata, auto realizzate tra il 1962 e il 1967 che siano di particolare interesse storico o che si siano distinte per particolari meriti sportivi.

Sono attesi alla partenza di Corso Italia in centro città i migliori piloti della regolarità ai quali si aggiungeranno presenze di spicco del settore: tra questi Angelo Sticchi Damiani - Presidente ACI -, Fabrizio Giugiaro, presidente di Giugiaro Architettura e figlio di Giorgetto Giugiaro, i giovani Marzotto eredi della dinastia di gentleman driver che hanno contribuito - tra le loro vittorie negli Anni 40 e 50 - a fare la storia della corsa.

La Coppa d'Oro delle Dolomiti 2017 renderà omaggio anche ai 70 anni della Ferrari con la presenza di dieci vetture di Maranello che saranno protagoniste di un momento tutto loro dedicato: "L'omaggio ai 70 anni”.

LA GARA
La competizione di regolarità (seconda prova del Primo Campionato Italiano Grandi Eventi Regolarità che comprende anche Targa Florio Classica e Gran Premio Nuvolari) si articola su una lunghezza complessiva di 509 chilometri. Lungo il percorso i partecipanti si confronteranno con 64 Prove Cronometrate(P.C.), Prove di Media (P.M.) con complessivi 10 rilevamenti segreti, 10 Controlli Orari (C.O.) e 4 Controlli Timbro(C.T.).

I Tappa: partenza venerdì 21 luglio da Corso Italia a Cortina d'Ampezzo (ore 8:30) e passaggi a Pocol, Passo Falzarego, Arabba, Passo Pordoi, Canazei, Vigo di Fassa, Moena, Predazzo, Bellamonte, Passo Rolle, San Martino di Castrozza, Fiera di Primiero, Fonzaso, Pedavena, Feltre, Busche, Santa Giustina, Belluno, Ponte nelle Alpi, Longarone, Perarolo, Tai di Cadore, Auronzo di Cadore, Misurina, Carbonin, Passo Cimabanche e ritorno a Cortina.

II° Tappa: Partenza sabato 22 luglio da Corso Italia a Cortina d'Ampezzo (ore 8:30) e passaggi a Passo Giau, Selva di Cadore, Caprile, Rocca Pietore, Malga Ciapela, Passo Fedaia, Canazei, Passo Sella, Passo Gardena, Corvara, Longega, San Vigilio di Marebbe, Passo Furcia, Valdaora, Villabassa, Dobbiaco, Carbonin, Misurina, Passo Tre Croci e ritorno a Cortina.

Domenica 23 luglio alle ore 11 avverrà la premiazione presso Piazza della Conchiglia nel centro del paese.

Alvise-Marco Seno

Condividi
COMMENTI