Club / News
26 maggio 2016 | di Redazione Ruoteclassiche

Corvée col Cmae, due eventi in otto giorni

Due uscite in otto giorni per il Club Milanese Auto e Moto d'Epoca di Milano (Cmae). Il primo, organizzato con il Club Varese Auto e Moto Storiche, ha visto 31 vetture anteguerra e dieci motociclette d'epoca sfilare, domenica 15 maggio, lungo l'Alzaia del Naviglio Grande per una coreografica "passeggiata" con sosta al museo Volandia di Malpensa e passerella finale nel centro storico di Varese. La giornata era inziata a Villa Annoni, sede del comune di Cuggiono, nell'hinterland milanese.

Di prestigio il parco veicoli, con Aston Martin, Bugatti, Chevrolet, Citroën, Dodge, Fiat, Mercedes-Benz, MG, Morris, Riley, Rolls Royce, Rosengart; e, tra le moto, Benelli, Gilera, Moto Guzzi e Scot. Dopo aver percorso lo splendido tragitto sull'Alzaia del Naviglio Grande, grazie alla disponibilità del Consorzio Est Villoresi e di Enel Green Power, i partecipanti si sono cimentati in una prova di accelerazione sul quarto di miglio, vinta, tra le due ruote, dalla Moto Guzzi GTV (1939) di Angelo Bernardi; per le auto ante 1920 dalla Lancia Theta 35 HP (1914) di Giulio Caimi; per le vetture dal 1921 al 1940 dalla Riley Brookland (1930) di Arturo Ferraro.

Nella meravigliosa cornice dei Giardini Estensi di Varese si è poi svolto un concorso d'eleganza, con doppia giuria (popolare e composta da esperti): cittadini e turisti hanno eletto tra le dueruote la Moto Guzzi Sport 14 con sidecar di Luca Vinciguerra e tra le auto la Chevrolet Torpedo International AC di Tatiana Mazzuccato. Il premio "Best of Show" assegnato dalla giuria tecnica è andato invece all'Aston Martin Speed Type C (1938) di Giuseppe Redaelli.

La seconda uscita del sodalizio milanese è stata domenica 22 maggio, per la ventitreesima edizione di "Cortili aperti a Milano", manifestazione promossa dall'Associazione Dimore Storiche Italiane. Tema di quest'anno, sviluppato all'interno di alcuni suggestivi cortili del centro storico della città, sono stati i veicoli degli anni Sessanta. Di grande prestigio le auto esposte tra Palazzo Trivulzio, Porta Romana, Palazzo Archinto e Palazzo Stampa: Maserati S187 (1957, soli 19 esemplari prodotti), Alfa Romeo Giulietta Spider, Volkswagen Maggiolino, Volkswagen Samba Bus, Fiat 1200 Granluce, Fiat 2300, Fiat 600 (in diverse versioni, tra cui una Jungla carrozzata Savio e una Multipla in livrea taxi) e Autobianchi Bianchina Cabriolet.

TAGS cmae
Condividi
COMMENTI