News
26 ottobre 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

COSÌ CROLLAVA IL MURO DEI 200

Circuito di Brooklands (Inghilterra), 8 novembre 1909: il pilota bretone Victor Hémery infrange per la prima volta la barriera dei 200 km/h, al volante di una Benz "200 HP". La vettura, più nota con il nome di battaglia di "Blitzen Benz", fu costruita in soli sei esemplari e per l'esattezza raggiunse la velocità di 202,691 km/h.

Condividi
COMMENTI