News
05 ottobre 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

DA LE MANS A LONDRA

Una trentina di splendide icone della 24 Ore di Le Mans sono state l'attrattiva numero uno dell'ultima edizione di Chelsea AutoLegends, svoltasi il 4 settembre presso il Royal Hospital del celebre quartiere londinese. Parcheggiati uno accanto all'altro nei prati del parco c'erano i bolidi che hanno fatto la storia della celebre gara di durata, dalle Bentley degli anni 20 ai prototipi diesel delle ultime edizioni, passando per le Porsche e le Ferrari degli anni 60.

L'evento londinese ha riunito circa 600 tra "classiche" e vetture da competizione di tutte le epoche, fino ad arrivare alle top car del calibro di Aston Martin "One-77", Bugatti "Veyron", Ferrari "599 GTO", Pagani "Zonda" e McLaren "MP4-12C". Numerosi gli angoli tematici, con mini rassegne dedicate alla Ferrari, ai cinquant'anni della Jaguar "E Type" e alle Invicta, nell'ottantesimo anniversario della vittoria di una "S Type" al Rally di Montecarlo del 1931.

Tra le curiosità in mostra anche la vettura della Pantera Rosa e una replica della Chitty Chitty Bang Bang, che proprio a partire dall'evento di Chelsea (e fino al 14 ottobre) saranno in vendita in un'asta online.

Condividi
COMMENTI