Auto
20 maggio 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

DESTINAZIONE BRESCIA

Per la Mille Miglia del 1940 la Casa di Monaco allestì una Speciale spider aerodinamica con carrozzeria in lega di magnesio. La potenza fu elevata a 130 cavalli e il peso ridotto a 725 chilogrammi. Arrivò sesta.

Delle tre spider sperimentali allestite nel 1939-40, la "85032" del nostro servizio fu l'unica realizzata presso gli impianti BMW di Milbertshofen.

La carrozzeria era fissata a un traliccio di tubi di piccolo diametro; un sistema molto simile a quello usato dalla Touring. Più leggere di circa 500 kg rispetto alle Alfa Romeo "6C 2500 SS" e con una migliore efficienza aerodinamica, le tedesche ebbero gioco facile.

Motore Anteriore, longitudinale, 6 cilindri in linea - Alesaggio 66 mm; corsa 96 mm - Cilindrata 1971 cm³ - Rapporto di compressione 7,8:1 - Potenza 130 CV a 5000 giri/minuto - Valvole in testa; albero a camme in testa - Tre carburatori Solex "30 JF" - Impianto elettrico 6V, batteria 75 Ah.
Trasmissione Trazione posteriore - Frizione monodisco a secco - Cambi a 4 marce sincronizzate - Pneumatici 5,50-16.
Corpo vettura Spider 2 posti - Telaio tubolare a longheroni con traverse - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, balestra trasversale superiore, braccio oscillante inferiore, ammortizzatori idraulici - Sospensioni posteriori a ponte rigido, balestre semiellittiche, ammortizzatori idraulici - Freni idraulici a tamburo - Serbatoio carburante 100 litri.
Dimensioni e peso Passo 2400 mm - Carreggiata anteriore/posteriore 1153/1220 mm - Lunghezza 3900 mm - Larghezza 1550 mm; altezza 1400 mm - Peso 725 kg.
Prestazioni Velocità stimata 200 km/h.

TAGS bmw
Condividi
COMMENTI