Eventi
13 giugno 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Dietro la pubblicità, la mostra Fiat continua

In seguito al grande entusiasmo manifestato dal pubblico, il Gruppo FCA ha deciso di prorogare fino al prossimo 28 ottobre la mostra "Dietro la pubblicità", allestita al Centro Storico Fiat di Via Chiabrera, a Torino, in occasione della prima edizione di Archivissima, il festival internazionale degli archivi promosso da FCA Heritage che si è svolto all’ombra della Mole dal 6 all'8 giugno.

Lezione di storia a bozzetti. La mostra "Dietro la pubblicità" offre ai visitatori la possibilità di vedere da vicino oltre ottocento bozzetti realizzati tra gli anni Venti e gli anni Settanta del secolo scorso, tutti appartenenti alla collezione del Museo. I disegni di autori del calibro Sironi, Romano, Codognato, Riccobaldi, Dudovich e Puppo - svelati su riproduzioni e in parte anche nella loro versione originale - sono una testimonianza preziosissima delle tecniche e della ricerca di un linguaggio capace di raccontare, lungo l'arco del Novecento, le vicende dell'azienda e i suoi prodotti.

Dalle automobili ai frigoriferi. Al museo potrete inoltre scoprire l'illustre storia tecnologica della Casa torinese, che ha raggiunto vette d'eccellenza in tutti gli ambiti in cui si è cimentata. Potrete ammirare il primo motore di aviazione, risalente al 1908, oltre a svariati pezzi di produzione bellica e agricola. E poi la Littorina, protagonista del trasporto ferroviario negli anni Trenta, i grandi motori per le navi e le biciclette. Persino gli elettrodomestici, simboli anche loro del boom economico del secondo dopoguerra. Immancabili ovviamente le automobili: modelli storici che ripercorrono oltre un secolo di innovazione industriale e che esprimono ancora oggi il fascino della modernità.

La collezione in cifre. Grazie a una ricchissima collezione di auto, cimeli, modellini, manifesti pubblicitari, e a un enorme patrimonio documentale, è possibile ripercorre le tappe cruciali della storia dell'azienda. Oggi il Centro Storico Fiat documenta l'attività della marca nel corso del Novecento, raccogliendo più di 5000 metri lineari di testimonianze cartacee, 300.000 disegni tecnici, 18.000 manifesti, 1.300 bozzetti, 5000 tra volumi e riviste di automobilismo e storia industriale, 6 milioni di immagini e 200 ore di filmati storici.

Dove e quando. L'esposizione è visitabile dal pubblico gratuitamente negli orari di apertura del Centro Storico Fiat, ogni domenica, con orario continuato dalle 10 alle 19.

Condividi
COMMENTI