News
20 November 2008 | di Redazione Ruoteclassiche

E’ DI NUOVO TEMPO DI “CHARLESTON”

Vi ricordate la "Charleston"? Era una versione speciale - con carrozzeria bicolore bordeaux e nera, in vago stile anni 30 - della Citroën "2CV". Fu presentata al salone di Parigi del 1980, con l'intento di dare ossigeno a un modello già sulla via del tramonto.

Nessuno si aspettava granché dall'operazione, tanto che fu previsto di realizzarla in edizione limitata di 8 mila esemplari. La cronaca fu però altra, e la vettura venne commercializzata in serie a partire dal 1981 fino all'uscita di produzione della "2CV" nel 1990.

Per celebrare quell'inatteso successo (e tentare un nuovo miracolo), la Citroën ha appena lanciato la versione "Charleston" della "C3 Pluriel", che ricorda almeno nella colorazione la più illustre antenata. Dell'allestimento francescano della "2CV" non è però rimasto nulla, dato che la nuova "Charleston" ha interni in pelle, cerchi in lega da 15", stereo con Mp3 e climatizzatore. Come dire: retrò sì, ma con parsimonia…

Condividi
COMMENTI