News
16 settembre 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

È MORTO ELIO ZAGATO

Si è spento il 14 settembre, all'età di 88 anni, Elio Zagato, figlio di Ugo, fondatore nel 1919 del celebre atelier milanese spacializzato nella realizzazione di auto sportive. Imprenditore, pilota e gentleman driver, Elio è stato una figura di primissimo piano nella storia del design automobilistico mondiale.

Al suo estro di grande innovatore si devono alcune brilanti soluzioni, le più famose delle quali, sviluppate col padre Ugo, furono la mitica doppia gobba sul tetto e la coda tronca. Rimangono celebri, tra le "sue" auto, le Alfa Romeo "SZ", "TZ" e "TZ2" e alcune elaborazioni sportive Lancia su telaii "Appia", "Flavia", "Flaminia" e "Fulvia".

Come pilota, partecipò a 150 gare vincendone 82 e conquistando ben cinque titoli mondiali nella categoria GT. Il suo debutto in corsa fu a Piacenza, nel 1947, a bordo di una Fiat ricarrozzata, regalo di laurea di suo padre.

Condividi
COMMENTI