In edicola
28 October 2019 | di Redazione Ruoteclassiche

È uscita Motoclassiche di novembre 2019

In edicola al prezzo di 4,50 euro, dal 25 ottobre, il terzo numero della rivista dedicata alle moto storiche e a tutto quanto vi ruota intorno

Torna all’appuntamento con i lettori di Motoclassiche, rivista dedicata alle due ruote storiche nata nel 1989 e riproposta al pubblico con successo dallo scorso autunno. Arriva in questi giorni per presentarsi puntuale all'appuntamento: dopo la fiera di Auto e Moto d’Epoca a Padova, lo potrete trovare in edicola oppure all’Eicma, il Salone internazionale della moto a Fieramilano di Rho, dal 5 al 10 novembre.

Samurai alla ribalta. Il servizio di copertina è dedicato alla Suzuki Katana, moto dallo stile inconfondibile e innovativo, forse troppo avanti per i suoi tempi, ma oggi riscoperto dai collezionisti e dalla stessa Casa madre, che quest’anno ha lanciato la nuova Katana, dal design affilato come la mitica lama, ispirata proprio alla capostipite del 1981. Per gli amanti del made in Italy, un capolavoro di casa nostra: la Moto Morini 3 ½, una “media” che ha ancora molto da dire. E poi una mosca bianca, la Ossa 500 Yankee, e una piccola peste come la Honda NC 30, versione “in scala” della celebre RC 30.

Non solo moto. Oltre alle prove, troverete servizi sugli specialisti nel ripristino delle due ruote storiche e delle cromature, sul Museo Scooters & Lambretta di Vittorio Tessera, alle porte di Milano e su due importanti collezioni, una incentrata sul marchio Frera, azienda del Varesotto da tempo scomparsa e l’altra sulle moto da Regolarità degli anni 60-80. E ancora, la storia della Malaguti dalle origini all’attuale rilancio.

Guida alle vacanze. Il Classic TT sull’Isola di Man è una delle mete che fanno dire agli appassionati: “Almeno una volta ci devo andare!”. Noi vi spieghiamo quali sono le strade più gradevoli per arrivarci, cosa vedere lungo il percorso, chi cercare di incontrare, dove dormire e dove mangiare per godervi al meglio la vacanza. Viaggio da portare a termine, se siete duri e puri, con la vostra storica. Ne vale sicuramente la pena.

Condividi
COMMENTI