Aste / News
18 luglio 2002 | di Redazione Ruoteclassiche

FASCINO INGLESE

Anche quest'anno la sede dell'Aston Martin di Newport Pagnell ha ospitato la tradizionale vendita riservata esclusivamente alle vetture e all'oggetistica di questo celebre marchio inglese. Il 75% dei lotti ha trovato un nuovo acquirente.

La cifra più elevata (410.480 euro) l'ha spuntata una "SWB Vantage Volante Special Edition" del 2000, in pratica una delle otto convertibili sviluppate sulla base della "V8", ma con passo accorciato, turbocompressore e una potenza di 550 CV.

È stata invece aggiudicata per 147.903 euro una "DB4 Series III GT" del 1963, ovvero la versione alleggerita per le corse della coupé di serie. Per 117.742 euro è invece passata di mano una "V8 Vantage" con carrozzeria Zagato del 1988 e per circa la metà (55.645 euro) una "DB2/4" del 1954. Con quest'ultima, Barry Weir e Ronald Brons hanno completato la manifestazione "Around the World in 80 days", un giro del mondo di 40.000 km svoltosi nel 2000 con partenza e arrivo a Londra.

Ha spuntato una somma ben superiore alla stima iniziale una "Virage Volante" con motore Honda di 163 cm3 realizzata in pochi esemplari per soddisfare i giovanissimi appassionati del marchio. In pratica un'auto per bambini realizzata interamente a mano venduta per 23.185 euro.

Tra i numerosi manifesti d'epoca, è stato pagato 748 euro quello che celebrava la vittoria di Stirling Moss all'International Trophy Race.

Condividi
COMMENTI