News
30 novembre 2009 | di Redazione Ruoteclassiche

FERRARI E MASERATI INCANTANO BIRMINGHAM

Ha parlato soprattutto italiano il "Classic Motor Show" tenutosi a Birmingham dal 13 al 15 novembre. Merito soprattutto di Ferrari e Maserati. La Casa di Maranello era rappresentata dal Ferrari Owners' Club locale, che ha portato al Salone due splendide "250": una "Europa" e soprattutto la "GT Lusso" appartenuta a Steve McQueen.

Dal Tridente, sempre attraverso i sodalizi inglesi, è arrivata una ricca delegazione di granturismo anni 60 e 70: "Ghibli", "Indy", "Khamsin", "Mistral", "Sebring", ma anche "3500 GT" e "5000 GT". Folta anche la presenza Bugatti, in occasione del centenario del marchio, con ben sei vetture; da una "Type 35B" a una recente "EB 110".

Ha festeggiato a Birmingham due importanti traguardi della sua storia anche la Rolls Royce: l'80° anniversario della "Phantom II" e i cinquanta del motore V8. Circa 1400 i mezzi esposti, tra auto e moto, per la gioia di un Paese che non ha mai nascosto la sua grande tradizione collezionistica.

Condividi
COMMENTI