Velocità in circuito

Velocità in circuito
04 settembre 2018

Dix Mille Tours, le classiche da corsa infiammano il Paul Ricard

La nona edizione della Dix Mille Tours è stata una bella festa di fine estate. La manifestazione ha visto scendere in pista e sfidarsi al Paul Ricard un'accurata selezione di auto storiche da competizione. C'eravamo anche noi. Record di pubblico. In un contesto paesaggistico che solo la Provenza in questo periodo dell'anno sa offrire, gli appassionati di tutte le età - in totale erano circa 15.000 (!) - hanno affollato le tribune dello storico circuito di Le Castellet, che quest'anno ha ospitato il Gran Premio di Francia di Formula 1 (non succedeva dal 1990). Il motivo è presto detto: c'erano da ammirare in azione alcune tra le più affascinanti auto da corsa di tutti i tempi. Tutto calcolato. Tutto è stato pensato perché filasse tutto liscio, e perché fosse facile - sopratutto per le famiglie - prendere parte all'evento. Ampi parcheggi gratuiti, ingresso libero (non si pagava nemmeno per accedere alle tribune centrali), area giochi per i più piccoli e mercatini per...
Moreno Filoscia
Velocità in circuito
31 agosto 2018

Weekend da brivido con 300 bolidi storici al Paul Ricard

Quale miglior modo, per gli appassionati di Classic Racing, di salutare l’estate trascorrendo qualche giorno in Provenza, a Le Castellet, alla fine di agosto (da oggi fino a domenica 2 settembre). Il tutto, magari, con famiglia o amici. Il mare della Costa Azzurra è lì a due passi e la collina offre altrettante occasioni di relax, magari pasteggiando, la sera, con dell’ottimo e fresco Rosè di Bandol, in buona compagnia. Trecento bolidi. Ma è certamente il Circuit Paul Ricard a essere il centro di attrazione massima, con la sua macchia mediterranea prorompente e i suoi boschi di querce, la sua pista avveniristica e specialmente con le sue 300 auto da corsa storiche che si cimenteranno in staccate da brivido tra le famose curve colorate di rosso e azzurro. Pista impegnativa. Situata nel dipartimento del Var, tra Tolone, Aix-en-Provence e Marsiglia, questa bellissima struttura è il tempio tecnologico delle corse, oltre che sede di test delle più grandi aziende automobilistiche del...
Moreno Filoscia
Velocità in circuito
09 luglio 2018

Le Mans Classic 2018: record di presenze

Basterebbe il numero (record) di spettatori per dare un'idea di cosa sia stata la Le Mans Classic 2018: 135 mila spettatori, il 10% in più dell'edizione precedente, quella del 2016. In realtà, per inquadrare correttamente l'evento, organizzato congiuntamente da Peter Auto e l'Automobile Club de l'Ouest ogni due anni, bisogna spiegare che cosa ha attratto sul circuito della Sarthe un pubblico così numeroso. Parliamo, per esempio, delle oltre 700 vetture storiche da competizione o degli oltre 1.000 piloti di trenta nazionalità differenti, tra i quali finanche dieci vincitori della 24 Ore di Le Mans. Oppure, per continuare, delle parate in pista, delle 8.500 vetture di sessanta marchi diversi in rappresentanza di 200 club, delle celebrazioni del settantesimo anniversario della Porsche e dei 40 anni dalla vittoria dell'Alpine alla 24 ore di le Mans, dell'asta Artcurial o del concorso le Mans Heritage Club, oppure della spettacolare Little Big Mans, uno speciale momento dedicato a giovanissimi piloti, e dei circa duecento espositori...
Carlo Di Giusto
Velocità in circuito
19 giugno 2018

Grand Prix de L'Age d'Or, cala il sipario sull'edizione n.54

Il circuito di Digione, teatro del duello più famoso della Formula 1 degli ultimi quarant'anni - quello tra la Renault di Arnoux e la Ferrari di Villeneuve -, ha ospitato la cinquantaquattresima edizione della gara organizzata da Peter Auto. Salto di qualità. Devono essere d’accordo anche i 15.000 che hanno onorato questa cinqantaquattresima edizione del GP de l’Age d’Or, una manifestazione che ha assunto sempre maggiore risalto nel panorama internazionale. Va detto che nel 2014 la Peter Auto è entrata a pieno titolo nella gestione dell’evento, creando i presupposti per un salto di qualità che è ora pienamente tangibile. Un circuito coi fiocchi. Ciò è vero al punto che anche le autorità locali hanno creduto nel rilancio della manifestazione, investendo risorse ingenti nel rifacimento delle infrastrutture e facendo rinascere questo piccolo gioiello degli anni 70. Progettato in collaborazione con Franois Cevert e Jean-Pierre Beltoise per ospitare il gran premio di Francia, il circuito è letteralmente adagiato sulle colline una manciata...
Moreno Filoscia
Velocità in circuito
13 giugno 2018

La Modena Cento Ore Classic 2018 va alla Jaguar E-Type di Walker-Griffiths

Moreno Filoscia
Velocità in circuito
07 giugno 2018

Grand Prix de l’Age d’Or: attese circa 300 vetture

In programma questo weekend, dall’8 al 10 di giugno sul circuito di Digione (FR), la 54ª edizione del Grand Prix de l’Age d’Or. Il tradizionale appuntamento in pista per vetture da competizione storiche, che negli ultimi anni ha assunto grande rilevanza internazionale grazie anche alla gestione affidata a uno specialista di questo tipo di eventi, Peter Auto. La manifestazione si svolge nel cuore della Borgogna, in un contesto paesaggistico d'incomparabile suggestione, ma che rimane nel ricordo degli appassionati (non solo Ferrari) soprattutto perché il circuito ha ospitato il più bel duello della storia della Formula 1: quello tra Gilles Villeneuve e René Arnoux, durante il Gran Premio di Francia del 1979, una pagina indelebile e mai più eguagliata dell'automobilismo sportivo. La struttura, oggi ampiamente rinnovata e il tracciato sono lontani dalle dimensioni di quelli di Spa o Barcellona, ma offrono un campo di gara estremanente ricco di saliscendi dato che la pista si limita semplicemente a seguire la conformazione del...
Moreno Filoscia
Velocità in circuito
25 maggio 2018

Modena 100 ore, si parte il 5 giugno

Il "Rally of the year 2017" ottenuto agli Octane Awards dello scorso anno ha proiettato l'evento motoristico organizzato dalla Scuderia Tricolore nell'Olimpo delle classicissime riservate alle storiche. Scopriamo insieme cosa ci riserverà l'edizione di quest'anno, in programma dal 5 al 9 giugno. Il team di Canossa Events ha già disposto tutto; come da tradizione, le vetture in gara alla Modena Cento Ore saranno impegnate sia su strada sia in pista. Tre gare su circuito sulle leggendarie piste di Monza, di Varano e del Mugello si alterneranno alle prove sulle strade di Lombardia, Emilia Romagna e Toscana. L'entusiasmo creatosi attorno alla manifestazione ha superato le aspettative degli stessi organizzatori, che hanno visto chiudersi la lista delle iscrizioni addirittura con due mesi d'anticipo rispetto al via della gara. Centodieci le storiche che già scaldano i motori: 79 si sfideranno nella gara di velocità, le restanti 31 in quella di regolarità. Diciannove le case automobilistiche rappresentate, con Ferrari e Porsche schierate in assetto di guerra...
Redazione Ruoteclassiche
Velocità in circuito
22 maggio 2018

Spa Classic, quando l'endurance fa spettacolo

L’offensiva preannunciata e poi lanciata sulle Ardenne dalla Peter Auto ha raggiunto tutti gli obiettivi prefissati, addirittura superandoli grazie anche a un lungo weekend primaverile (il 19-20 maggio), che non ha certo deluso le aspettative. Il clima di Spa Classic, con sole caldo, raramente velato, e aria fresca e balsamica proveniente dai boschi , è stato ottimo per far respirare centinaia di motori in pista, ma anche le migliaia di spettatori, con famiglie al seguito, per uno spettacolo all'insegna dell'adrenalina e della passione. Tutte piuttosto apprezzate le novità annunciate: ci riferiamo in primis alla nuova griglia, l’ottava, presentata qui a Spa, ovvero la “2.0L Cup” che di fatto è il primo monomanca nel panorama di Patrick Peter. A questa valida proposta hanno aderito circa 40 piloti su Porsche 911 “short chassis” pre -66  che, come si poteva immaginare, hanno dato spettacolo in duelli particolarmente spettacolari. La seconda chicca è stata rappresentata dalla ripetute dimostrazioni in pista dell’eterogeneo ma significativo gruppo...
Redazione Ruoteclassiche
Velocità in circuito
26 aprile 2018

MotorLegend Festival, a Imola passerella di bolidi e campioni

Erano in 20mila, tra venerdì e domenica, sul circuito di Imola per la prima edizione del MotorLegend Festival. Gli organizzatori Vito Piarulli (General Organizer) e Andrea Gallignani (Managing Director) hanno regalato al Motorsport d’epoca tre giorni da sogno e adrenalina, immersi nel luminoso cielo azzurro della Romagna. Mentre dovunque in Europa queste manifestazioni sono molto diffuse e seguite, spesso comprendendo anche veri e propri campionati per categorie, in Italia - specie dopo il tramonto delle Coppa Intereuropa a Monza - sono diventate una rarità e non possiamo quindi che gioire per questa iniziativa, che ha presentato anche una qualità generale di livello internazionale. Il magnifico tracciato dell'impianto romagnolo e il Gran Premio di San Marino di F. 1 sono stati il filo conduttore della manifestazione, tant’è che le monoposto della massima formula, ma anche i più bei “motori” a due ruote, si sono alternati in una serie di adrenaliniche esibizioni competitive e non. E non sono certo mancati i prototipi,...
Redazione Ruoteclassiche
Velocità in circuito
11 aprile 2018

Espiritu de Montjuic, spettacolo sotto la pioggia

Si è appena conclusa la settima edizione dell’Espiritu de Montjuic, rievocazione storica promossa da Escuderia Targa Iberica che onora la tradizione del Gran Premio di Spagna. Ecco come è andata tra i cordoli di Montmeló, a Barcellona. Negli anni 60 e 70 è stato teatro di duelli epici, testimoni del periodo d’oro delle corse su circuito: Formula 1, Formula 2, gare di durata e tante altre specialità del motorsport, dove negli anni hanno conquistato il cuore degli appassionati a suon di vittorie assi del volante del calibro di Jackie Stewart, Emerson Fittipaldi e Jim Clark, per citarne alcuni. Stiamo parlando chiaramente del circuito di Montmeló, in Catalogna, per un paio di giorni palcoscenico d’eccezione per l’esibizione delle classiche in gara. Il nome “Montjuic” evoca un automobilismo d'altri tempi: non stupisce dunque il fatto che abbia richiamato all'appello oltre 200 vetture storiche da competizione, che hanno affrontato tutte la gara senza troppi problemi, nonostante le condizioni meteo avverse. Il forte vento e gli acquazzoni, a onor del...
Redazione Ruoteclassiche
Carica altri articoli