Eventi / News / Personaggi
16 marzo 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Goodwood Members’ Meeting, pronti, via!

Signori, si parte. La stagione a Goodwood si aprirà ufficialmente domani, con il primo dei tre appuntamenti annuali dedicati al motorsport storico: il Members' Meeting (17-18 marzo). Riservato ai soci del GRRC - Goodwood Road Racing Club e agli associati (Goodwood Fellowship), l'evento è alla sua 76esima edizione. E quale sarà la prima “battaglia” 2018 ad alto contenuto di “baci” nel celebre circuito del West Sussex? Fra i 12 trofei di quest'anno, segnerà l'inizio del Meeting il Ronnie Hoare Trophy, una novità dedicata al celebre “Colonnello Hoare”, concessionario Ferrari nel Regno Unito negli anni Sessanta e corridore.

Sarà un via spettacolare, che vedrà in pista alcune Ferrari 275GTB/C, Alfa Romeo Giulia TZ1 e Morgan Plus 4 SLR a dare il benvenuto. Con in più un massiccio contingente di Porsche 904 e 911: quest'anno la presenza della Casa di Stoccarda, che festeggia il suo 70esimo compleanno, è particolarmente forte in tutto il programma della due giorni. Le Porsche in azione, dalla 911 turbo al Carrera RSR 2.1, saranno una trentina, comprese due 356 che correranno a fianco di Jaguar E-Type, Ferrari 250 GT SWB e Aston Martin DB4 GT nel Moss Trophy (domenica alle 14,15, ora italiana).

Altra prima assoluta di questa edizione sarà la partecipazione di David Coulthard: al volante di una Mercedes 300SL, il vice campione di F1 dovrà vedersela “ruota a ruota”, come usa da quelle parti, con alcune Maserati “Birdcage”, Jaguar D-Type e Lister Jaguar (Salvadori Cup, domenica alle 12, ora italiana). Come sempre si sono dati appuntamento anche per questo Meeting un gran numero di piloti di fama internazionali, e molti habitué come Jochen Mass, Nicolas Minassian, Emanuele Pirro ed Anthony Reid, staranno già scaldando i motori. Fra loro anche Darren Turner e Marino Franchitti, che sarà a bordo di una Triumph Dolomite Sprint e, soprattutto, della Maserati Tipo 61 di Nick Mason, il batterista dei Pink Floyd.

Mancherà invece una delle presenze fisse, e di certo anche più amate, nella famosa tenuta di Lord March. Il cronista Henry Hope-Frost, soprannonimato “The Voice of Goodwood”, è scomparso l'8 marzo scorso in un incidente stradale, a 48 anni. L'intera comunità del motorsport britannico gli renderà un tributo al MM, sabato nel primo pomeriggio poco prima della demo di Formula 5000.

Ecco il programma delle due giornate, trasmesse in diretta streaming su You Tube a questo indirizzo.

SABATO

Demo e giri di prova dalle 10.
Poi: Ronnie Hoare Trophy alle 17,30 e Gerry Marshall Trophy alle 18,40.

DOMENICA

  • Hawthorn Trophy, ore 10
  • Derek Bell Cup, ore 10,40
  • Hailwood Trophy, ore 11,20
  • Salvadori Cup, ore 12
  • Caracciola Sportwagenrennen, ore 13,35
  • Moss Trophy, ore 14,15
  • Gerry Marshall Sprint, ore 15,20
  • Bolster Cup, ore 15,55
  • Gurney Cup, ore 16,30
  • Sears Trophy, ore 18,20
  • Premiazione, ore 19,30

Per informazioni, goodwood.com

Laura Ferriccioli

Condividi
COMMENTI