Gran Premio Nuvolari, a settembre va in scena la 31ª edizione - Ruoteclassiche
Regolarità
15 April 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Gran Premio Nuvolari, a settembre va in scena la 31ª edizione

La macchina organizzativa del Gran Premio Nuvolari è in piena attività: dal 16 al 19 settembre prenderà il via, da Mantova, la prestigiosa gara di regolarità internazionale che dal 1991 rende omaggio al più grande pilota di tutti tempi, Tazio Nuvolari.

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la prestigiosa gara di regolarità per auto storiche promossa e ideata da Mantova Corse in onore del “Mantovano volante”, Tazio Nuvolari. La manifestazione giunge alla sua 31ª edizione e si prospetta come un evento unico ed esclusivo: un vero e proprio museo itinerante di auto storiche capaci di emozionare ed appassionare il grande pubblico celebrando il mito del “Nivola”, il pilota mantovano che ha segnato alcune tra le pagine più importanti nella storia dell'automobilismo mondiale.
La gara prevede un percorso suddiviso in tre tappe, per un totale di 1.000 km tra le bellezze del Centro-Nord Italia. Durante la corsa, gli equipaggi attraverseranno i paesaggi suggestivi di Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Toscana. Ecco il programma.

Al via da Mantova. Venerdì 17 settembre il Gran Premio Nuvolari prenderà il via con la tradizionale sfilata di auto storiche da Piazza Sordello, nel cuore di Mantova. Poi, la carovana attraverserà le strade dell’Emilia, fino ad arrivare all’Autodromo di Modena e dopo il break per il pranzo gli equipaggi cominceranno a cimentarsi con le prove cronometrate. Da Modena le vetture continueranno la rotta sugli Appennini, attraversando i passi della Raticosa e della Futa fino a raggiungere il Mugello Circuit, l’autodromo toscano di Formula 1. L’itinerario proseguirà sulle colline romagnole, verso l’Adriatico, con arrivo a Cesenatico. In serata è prevista la cena, nella prestigiosa cornice del Grand Hotel Leonardo da Vinci, mentre il pernottamento è a Rimini.

Seconda tappa. Sabato 18 sarà la giornata più intensa del Gran Premio Nuvolari, che in questa edizione vedrà un percorso rinnovato: da Rimini verso Urbino, poi il passo di Bocca Serriola, Città di Castello, fino a Magione presso l’Autodromo dell’Umbria. La corsa proseguirà poi verso il Lago Trasimeno con il break al Golf Club Lamborghini di Panicale. I controlli a timbro avverranno a Castiglione del Lago, Cortona e in Piazza Grande ad Arezzo. Nel pomeriggio, gli equipaggi torneranno sul versante Adriatico percorrendo le strade del Viamaggio, con le prove di media a Sant’Agata Feltria. La carovana sarà accolta poi nella Repubblica di San Marino, dove affronterà l’ultimo gruppo di prove cronometrate della giornata, con il controllo a timbro in Piazza della Libertà, sulla sommità del Monte Titano.
L’arrivo della seconda tappa è previsto a Rimini, lungo la passerella di Piazza Tre Martiri. In serata gli equipaggi potranno rinfrancarsi dalle fatiche della guida con la tradizionale cena di gala in onore di Tazio Nuvolari. La Gala Dinner si terrà nello splendido Grand Hotel di Rimini, lo storico edificio in stile Liberty dalle suggestioni felliniane.

Il ritorno verso Mantova. Domenica 19 settembre, il percorso riserverà le sfide decisive per decretare il vincitore. Partendo da Rimini, gli equipaggi si daranno battaglia a colpi di cronometro durante le ultime e impegnative prove cronometrate di Meldola. I concorrenti giungeranno poi a Faenza, ospiti della Scuderia di Formula 1 Alpha Tauri. Nuova sosta a Ferrara, nell’incantevole Piazza Ariostea prima della ripartenza alla volta di Mantova. Gli ultimi controlli a timbro saranno effettuati a Bondeno, Poggio Rusco, San Giacomo, Bondanello, con la pausa pranzo nella magnifica abbazia di San Benedetto Po. Poi finalmente l’arrivo a Mantova, dopo 1.000 km, tra le mura ormai familiari di Piazza Sordello.

Il legame con il territorio. L’evento si svolgerà nel rispetto delle normative Fia, Fiva e Aci Sport, con una particolare attenzione ai protocolli della federazione sportiva nazionale. Inoltre, anche quest’anno vedrà la luce GPN Green: l’interessante iniziativa ecologica che, in aree selezionate, prevede piantumazione di alberi ad alto fusto, in numero tale da bilanciare l’emissione totale di CO2 delle auto storiche.
Confermati gli sponsor: Red Bull, Tag Heuer e Finservice, grazie ai quali il “Nuvolari” proporrà ai 300 concorrenti, provenienti da tutti e cinque i continenti, un’esperienza unica ed emozionante. La finalità è quella di conciliare il piacere del turismo più esclusivo con la sana competizione sportiva, scoprendo luoghi ricchi di fascino e caratterizzati da una particolare allure.

Requisiti e Termini di iscrizione. Le iscrizione possono effettuarsi esclusivamente sul sito www.gpnuvolari.it e rimarranno aperte fino al 31 luglio 2021. Al Gran Premio Nuvolari sono ammesse le vetture fabbricate dal 1919 al 1976 munite di passaporto Fiva o fiche Fia Heritage, od omologazione Asi, o fiche Aci Sport /Aci Storico, o certificato d’iscrizione al registro storico A.A.V.S. .

Per ulteriori informazioni e chiarimenti potete scrivere all’organizzazione all'indirizzo mail o consultare le pagine social.

Mail: org@gpnuvolari.it

Instagram: @granpremionuvolari

Facebook: Gran Premio Nuvolari

Press Office Equipe International

Antonella Nasini antonella.nasini@equipemilano.com (cell. 3487022501)

Alessandra Mauri alessandra.mauri@equipemilano.com (cell. 3409622014)

Condividi
COMMENTI